Connect with us

Pubblicato

il

Nocerina vs Cittadella_______________  Particolare Pallone Serie Bwin(Calciopress – Redazioneweb) Nell’anticipo della 4a giornata del campionato di Serie B (QUI la presentazione del turno), il Palermo batte per 2-1 in rimonta il Cesena al Barbera.

Una vittoria sofferta, di carattere, quella dei rosanero di Rino Gattuso che raggiunge momentaneamente in vetta alla classifica Empoli e Avellino con sette punti. Tutte nel secondo tempo le reti: Cesena avanti al 7′ con De Feudis. La rimonta rosanero con Lafferty dopo tre minuti e con un rigore di Hernandez al 22′. Nel finale espulso il tecnico rosanero Gattuso.

Poche emozioni nel primo tempo. L´occasione più pericolosa sul piede di Dybala, per il Palermo, al 15′, quando impegna Campagnolo con un tiro al volo da ottima posizione. Il Cesena ci prova essenzialmente su palle da fermo, ma senza troppa fortuna.

Tutt’altra musica nel secondo tempo, che si apre subito con il gol del Cesena al 7′: Renzetti serve in area De Feudis che insacca con un destro preciso alle spalle di Sorrentino. Il Palermo reagisce e si rende subito pericoloso con  Di Gennaro che costringe Campagnolo a una parata in due tempi. Passano un paio di minuti e il Barbera esplode per il pareggio rosanero: autore del gol il neo entrato Lafferty con una precisa e potente punizione dai trenta metri.

Il Barbera prova a trascinare i rosanero. E la squadra di Gattuso risponde al 23′. Ancora Lafferty protagonista: nel tentativo di anticipare il nordirlandese, Volta tocca il pallone con un braccio. Cervellera indica il dischetto: Hernandez si dimostra lucido dagli undici metri come a Padova e porta sul 2-1 i rosanero.

Una volta ribaltato il risultato, il Palermo deve fronteggiare il ritorno del Cesena, che prova a spingere forte sull’acceleratore anche con l’ingresso di Granoche. E’ però Dybala ad avere sul sinistro la chance per il 3-1, trovando al 33′ la respinta di un difensore romagnolo. Il Palermo vince ancora, secondo ko di fila per il Cesena di Bisoli.

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Editoriali2 settimane fa

Serie A Femminile: fra sostenibilità economica e ‘sofferenza’ del calcio italiano

✅ La crisi post-pandemica sta falcidiando i bilanci dei club europei. In misura ancora più significativa di quelli italiani, i...

Editoriali2 settimane fa

La Serie A verso il professionismo e il modello del Napoli Femminile

La lettera aperta indirizzata il 2 settembre scorso alla ct della Nazionale, Milena Bertolini, dal presidente del Napoli Femminile Raffaele...

Editoriali4 settimane fa

Serie A Femminile nel guado: professionismo e anima dilettantistica

La transizione verso lo status di tipo professionistico della Serie A Femminile è ormai un dato di fatto. La ristrettezza...

Editoriali2 mesi fa

Juventus Women, Braghin e una certa visione di futuro del calcio femminile italiano

Stefano Braghin ha percorso un cammino straordinario da quando è alla barra di comando del club bianconero. Il passaggio del...

Calciomercato2 mesi fa

Il talento di Sofia Cantore, una vera ‘predestinata’

Quando l’estate scorsa Sofia Cantore approdò alla Florentia, in prestito dalla Juventus Women grazie ai buoni uffici del direttore generale...

Opinioni2 mesi fa

Serie A Femminile: quando le gerarchie contano. Dopo tre giornate classifica spaccata in due

In un campionato con dodici squadre e appena 22 partite da giocare, tre giornate contano parecchio. La classifica è già...

Editoriali3 mesi fa

Serie A Femminile, a proposito di professionismo e di azionariato diffuso a Napoli

Non siamo nati ieri. Tutti sappiamo che il gioco del calcio non è solo un gioco, ma è anche un’azienda....

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi