Connect with us

Pubblicato

il

Nocerina vs Cittadella_______________ Pallone Ufficiale Serie Bwin(Calciopress – Redazioneweb) Si è giocata la sesta giornata del campionato di Serie B. Questa la sintesi delle partite in programma, tratta integralmente dal sito web della Lega. 9 reti e una classifica che invece di allungarsi si ingarbuglia: tranne la testa, l’Empoli con due punti di vantaggio, e la coda, il Padova con tre di ritardo, è tutto un trenino senza interruzioni. La 6a giornata di Serie B Eurobet ha detto principalmente che la fuga dell’Empoli è rallentata, pareggio casalingo con il Siena, che dietro invece non mollano, che le sorprese Virtus, vittoriosa a Castellammare, e Crotone. 3 a1 in casa sul Modena, si aggiungono a Cesena, che ha espugnato Trapani, Varese, vittorioso di misura sulla Reggina, e Spezia, corsaro a Terni, quindi che il Bari come è stato annunciato in sede di calciomercato sarà un brutto cliente per tutti. A farne le spese stasera il Palermo alla seconda sconfitta consecutiva.

Ottimi pareggi fuori casa del Cittadella a Novara, del Latina a Padova, dell’Avellino a Pescara. Finisce a reti inviolate Carpi-Brescia.

Finisce 0 a 0 il big match della sesta giornata di Serie B Eurobet che metteva di fronte Empoli e Siena. Per le due protagoniste del derby toscano, si tratta del primo pareggio in campionato. Ma la capolista può recriminare per le due traverse colpite da Pucciarelli e Verdi. Ad approfittare dello stop della squadra di Sarri, quasi tutte le inseguitrici. In primis il Cesena, che regola di misura (0-1) il Trapani in trasferta con un colpo di testa di Volta. Una rete pesantissima che condanna i siciliani al secondo ko consecutivo e che consente ai romagnoli di volare a -2, a braccetto con il Lanciano. Gli abruzzesi di Baroni espugna il campo della Juve Stabia (0-1) grazie a Thiam. La Virtus mantiene l’imbattibilità, le ‘Vespe’, che chiudono in dieci per il rosso a Contini, non riescono a dare un seguito alla vittoria ottenuta lo scorso turno per scacciare i venti di crisi. Resta in scia il Varese, al quale è sufficiente il colpo di testa vincente di Pavoletti nella ripresa per battere la Reggina. Per il giocatore dei lombardi, quarta rete in campionato. Un vantaggio arrivato nonostante l’inferiorità numerica causata dall’espulsione di Bjelanovic.

Continua l’ottimo momento del Crotone: il 3-1 rifilato al Modena allo ‘Scida’ equivale alla terza vittoria consecutiva. I calabresi si portano avanti con Matute e Dezi, gli emiliani riaprono la gara nel secondo tempo con Belloni ma Ishak mette risultato e vittoria in cassaforte. Bene anche lo Spezia, vittorioso (1-2) in casa della Ternana: a decidere la sfida, a tre minuti dalla fine, è la rete di Henty dopo il botta e risposta tra Migliore e Miglietta. E’ invece crisi per il Palermo. I rosanero di Gattuso incassano la seconda sconfitta consecutiva uscendo battuti dal derby del Sud contro il Bari (1-2): ‘Galletti’ in vantaggio con Sciaudone, raddoppio di Ceppitelli nella ripresa. Ai siciliani non basta la rete di Lafferty per ribaltare il risultato. Ride la squadra di Alberti, alla terza vittoria consecutiva. Incassa un punto prezioso il Cittadella, che esce da Novara con un pareggio rocambolesco (2-2). Sbloccano il risultato i veneti con Pecorini, i piemontesi ribaltano la situazione con Iemmello e Gonzalez ma Donnarumma riacciuffa i padroni di casa. Risultato tutto sommato giusto.

Pari anche tra Pescara e Avellino (1-1): apre il ‘Delfino’ con Viviani, chiudono gli irpini con Massimo. Il Brescia, guidato in panchina dal vice Micarelli, si ferma a Carpi (0-0), stesso risultato per Padova-Latina, con i biancoscudati che non riescono proprio a trovare la prima vittoria in questo campionato, così come gli ospiti. I veneti incassano il primo punto, ma restano tristemente fanalini di coda.

Redazioneweb – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Editoriali2 settimane fa

Serie A Femminile: fra sostenibilità economica e ‘sofferenza’ del calcio italiano

✅ La crisi post-pandemica sta falcidiando i bilanci dei club europei. In misura ancora più significativa di quelli italiani, i...

Editoriali2 settimane fa

Serie A Femminile: ci sono voluti 50 anni per il professionismo

“Siamo fatti anche noi della materia di cui sono fatti i sogni: nello spazio e nel tempo di un sogno...

Editoriali4 settimane fa

La Serie A Femminile scende a 10 club dal 2022-23: è una riforma affrettata?

👉🏽 La Divisione Calcio Femminile presieduta da Ludovica Mantovani, con il passaggio al professionismo, ha deciso che la serie A...

Editoriali4 settimane fa

La Serie A Femminile passerà a 10 club: Morace storce il naso

Carolina Morace ha scelto di prendere parte a “Campionesse“, la docuserie di Rakuten Tv disponibile dal 2 dicembre che racconta...

Editoriali2 mesi fa

La Serie A verso il professionismo e il modello del Napoli Femminile

La lettera aperta indirizzata il 2 settembre scorso alla ct della Nazionale, Milena Bertolini, dal presidente del Napoli Femminile Raffaele...

Editoriali3 mesi fa

Serie A Femminile, un calcio che ha bisogno di ‘storie’

Eduardo Galeano è l’autore di uno dei libri più belli mai scritti per spiegare il mondo del pallone. “Splendori e...

Editoriali3 mesi fa

Serie A Femminile nel guado: professionismo e anima dilettantistica

La transizione verso lo status di tipo professionistico della Serie A Femminile è ormai un dato di fatto. La ristrettezza...

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi