Connect with us
Avatar

Pubblicato

il

Alex CORDAZ del Cittadella(Calciopress – Redazioneweb) Si gioca la ottava giornata del campionato di Serie B (QUI i “match report” e QUI gli arbitri delle gare in programma). La presentazione del turno è integralmente tratta dal sito web della Lega Serie B. Prologo con i fiocchi, un quasi testa coda che vede di fronte una squadra, il Varese, che punta alla promozione e l’altra, il Padova, che deve per forza tornare a fare punti. Match clou del sabato Cesena-Siena, ma attenzione alle due neopromosse Trapani e Latina e ad Avellino-Bari. Chiude il derby calabrese al lunedì sera, sempre alle 20,30, Crotone-Reggina.

AVELLINO-BARI sabato 5 ottobre ore 15 stadio Partenio Lomabrdi: 10 dei 12 punti totalizzati dall’Avellino sono arrivati in casa. Indisponibili fra i campani Abero e Togni, mentre è in dubbio l’Under 21 Zappacosta. Fra i pugliesi fuori Albadoro e Samnick, trio giovane e italiano in attacco: Fedato, Galano e Beltrame. Possibile il tutto esaurito.

BRESCIA-PALERMO sabato 5 ottobre ore 15 stadio Rigamonti: infortunati Corvia, Mitrovic, Di Cesare, Lasik e Paci nel Brescia fra le deluse di questo inizio campionato. La prima per Cristiano Bergodi sulla panchina delle rondinelle non sarà facile: nonostante un forte mal di schiena Caracciolo dovrà stringere i denti perché già tanta è l’emergenza davanti e l’airone sarà l’unica punta. Nel Palermo c’è voglia di fare grandi cose. La cabala è dalla parte dei rosanero, mentre il campo parla dei dubbi nell’impiego di Lafferty e Munoz e la conferma di Verre a centrocampo.

CARPI-CITTADELLA sabato 5 ottobre ore 15 stadio Cabassi: il Carpi è alla ricerca del primo successo casalingo della sua storia in Serie B, mentre il Cittadella, che viene da un periodo di alti e bassi, dovrà fare a meno degli infortunati Lora, operato in settimana, e Paolucci. Fra gli emiliani invece fuori Lollini e Sperotto, menre Concas partirà probabilmente dalla panchina.

CESENA-SIENA sabato 5 ottobre ore 15 stadio Manuzzi: primo pareggio nello scorso turno per il Cesena dopo sette partite giocate. Squalificato Feddal nel Siena, mentre gli infortunati saranno, sempre fra i toscani, D’Agostino. Fuori anche Matheu, fra i romagnoli invece out Alhassan, Almici, Bangoura, Camporese, Defrel, Krajnc e Rodriguez. Siena, 14+10, è la squadra con la sommatoria più alta tra gol fatti e subiti

CROTONE-REGGINA lunedì 7 ottobre ore 20,30 stadio Scida: Reggina un punto nelle ultime quattro partite con out Contessa e il dubbio tra Strasser e Rigoni. Cocco e Di Michele possibile attacco visto anche l’incertezza sull’impiego di Fischnaller. Salteranno il derby gli infortunati Abruzzese, Saric e Suagher nel Crotone. In attacco ci sono Bernardeschi, Pettinari e Borromino.

EMPOLI-MODENA sabato 5 ottobre ore 15 stadio Castellani. si interrompe al sesto turno la striscia positiva per l’Empoli, che avrà fuori due pezzi da 90 come Moro e Bassi, mentre nel ruolo di trequartista Pucciarelli è avvantaggiato su Verdi. Squalificato Hysaj. Il Modena ha totalizzato solo 1 punto fuori casa sugli 11 totali: Salifu preferito a Rizzo, in attacco confermati Babacr e Mazzarani.

NOVARA-VIRTUS LANCIANO sabato 5 ottobre ore 15 stadio Piola. Virtus Lanciano imbattuto, è l’unica in B Eurobet, con la migliore difesa del campionato ma con soli sette gol. Saranno out lo squalificato Perticone nel Novara, al suo posto Ludi, mentre l’attaccante della B Italia Iemmello potrebbe essere il terminale offensivo di Aglietti. Fra gli abruzzesi in dubbio gli infortunati Vastola e Fofana e l’acciaccato Piccolo. Anche Mammarella non è al meglio ma ci sarà.

PADOVA-VARESE, venerdì 4 ottobre ore 20,30 stadio Euganeo: il Padova è il peggior attacco e la seconda peggior difesa del campionato. Inoltre i biancoscudati sono l’unica squadra a non aver ancora vinto. Per questo in settimana è arrivato l’avvicendamento in panchina con l’esonero di Dario Marcolin e l’ingresso dell’esperto Bortolo Mutti. Rientra Iori, Laczko e Legati sulle fasce per un ritrovato 4-4-2, squalificato Osuji. Il Varese viene da 6 turni utili consecutivi e non ha intenzione di fermarsi. Unico assente per i lombardi Blasi alle prese con la pubalgia: in attacco conferme per Pavoletti e Neto Pereira.

PESCARA-SPEZIA sabato 5 ottobre ore 15 stadio Adriatico Cornacchia: lo Spezia ha raccolto 7 punti nelle ultime 3 gare, il Pescara invece solo 2. Squalificato Pigliacelli e infortunati Pelizzoli, Sforzini e Piscitella fra i padroni di casa che invece ritrovano Brugman in ballottaggio con Viviani a centrocampo. Catellani, Albarracin e Ferrari out nello Spezia che ritrova capitan Sansovini che dovrebbe però partire dalla panchina. Rivas arretrato e Carrozza in attacco per un modulo che si trasforma in 4-4-2.

TERNANA-JUVE STABIA sabato 5 ottobre ore 15 stadio Liberati: la Ternana non vince da 6 partite nelle quali ha raccolto solo 2 punti. La Juve Stabia viene da 2 sconfitte consecutive e ha la peggior difesa del torneo con 14 reti al passivo. Sono squalificati i due mister Toscano e Braglia, appiedati dal Giudice sportivo anche Murolo, Scozzarella e Lanzaro fra i campani che devono fare a meno anche di Mezzavilla. Infortunati Sciacca, Alfageme e Zito nella Ternana, Ceravolo e Antenucci in attacco.

TRAPANI-LATINA sabato 5 ottobre ore 15 stadio Provinciale: il Latina viene da 4 turni utili dopo l’avvicendamento Auteri-Breda in panchina, storica la scorsa giornata in cui è arrivata la prima vittoria in Serie B Eurobet. Squalificato Ghezzal nel Latina che ha infortunati anche Gerbo e De Giosa, mentre in forse sono Alhassan e Cejas, recuperato invece Esposito. In dubbio Nizzetto, Lo Bue, Dai e Martinelli nel Trapani che in attacco schiera Djuric e Mancosu.

Redazioneweb – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi - Direttore Editoriale: Berta Film