Connect with us
Avatar

Pubblicato

il

Gambe & Pallone 3Un argomento molto caro al presidente della Lega Pro, Mario Macalli, è quello dell’impiantistica sportiva e dei nuovi stadi. Una questione che rappresenta la base per il futuro delle società. Il massimo dirigente della terza serie nazionale lo affronta una lunga intervista apparsa su Repubblica (clicca QUI per la versione integrale).

“Abbiamo uno stadio senza barriere a Castel Rigone – sottolinea il numero uno di Lega Pro -, uno nuovo si sta costruendo all’Aquila, abbiamo la possibilità di farlo a Cremona dove stanno lavorando con il Comune per togliere le barriere, altri cinque-sei club vogliono fare questa operazione. Io giudico molto positiva l’ultima norma del Governo sull’impiantistica sportiva, impropriamente chiamata ‘legge sugli stadi’. Questa volta sono stati bravissimi perché hanno considerato gli impianti fino a 2-3 mila posti, dato che il calcio non è solo quello di 3-4 squadre”.

“Noi faremo gli stadi e saremo gli unici perché abbiamo imprenditori in grado di realizzarli, mentre dall’altra parte ci sono grandi imprenditori che per spendere ci pensano dieci volte, a meno che non costruiscano sette condomini vicino allo stadio. Adesso con la nuova normativa è arrivato il via libera, noi siamo pronti e come sempre faremo parlare i fatti”, conclude Macalli.

Redazioneweb – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi - Direttore Editoriale: Berta Film