Connect with us
Sergio Mutolo

Pubblicato

il

Cappellino Gialloblù terQualcosa si muove, nel pantano in cui è stato trasformato il calcio italiano? La deriva si era fatta così disperante che la politica sembra finalmente essersi decisa ad intervenire con una riforma radicale del sistema di governance dei club. Il susseguirsi degli scandali alimentati da dirigenze opache e l’emarginazione dei tifosi a favore del business imposto da pay tv sempre più intrusive, ha infine raggiunto il miserevole risultato di desertificare gli stadi (“Triste solitario y final, quando il calcio perde i suoi orizzonti”).

La notizia di una proposta di legge che intende riportare i tifosi al centro del sistema è di quelle che riscaldano il cuore. Va in direzione del modello Public Company, vale a dire di quell’Azionariato Popolare che sembra l’unica strada da percorrere. In moltissime città, grazie a iniziative nate dai tifosi, è ormai diventata la vera sfida lanciata a questo calcio avvitato su se stesso (“Azionariato Popolare, argine al calcio business”).

Il testo di legge, che va in questa direzione, è stato sottoscritto da 42 parlamentari che lo hano presentato ufficialmente nella sala stampa della Camera dei Deputati. Salvatore Grillo, presidente della Associazione “Salviamo il calcio” che della proposta è stata ispiratrice, ha illustrato l’iniziativa che intende modificare gli statuti dei club: “La proposta di legge  vuole garantire maggiore trasparenza nei bilanci delle società, attraverso il coinvolgimento delle tifoserie così come avviene nel calcio spagnolo e in quello tedesco”.

La normativa in gestazione fissa un limite alle quote e/o alle azioni in capo a un unico soggetto. Si propone così di impedire che personaggi assolutamente non all’altezza possano impadronirsi della  squadra di calcio che appartiene alla città di cui porta i colori e della quale i tifosi dovrebbero fungere da tutori.

E’ questo il salvifico obiettivo verso il quale tendono i primi due firmatari, gli onorevoli Angelo Attaguile (ex presidente del Catania) e Giancarlo Giorgetti (ex portiere del Varese). Si punta anche alla istituzione obbligatoria, negli statuti societari, di un organo consultivo che consenta il controllo diretto delle tifoserie sugli atti decisionali del club.

Una scelta di forte spessore considerato che da sempre i tifosi, al di là di generiche e ciniche strumentalizzazioni basate su singoli episodi, rappresentano il vero lato etico del calcio (“Tifosi, il lato etico del calcio”).

Sergio Mutolo – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Editoriali4 giorni fa

Serie A Calcio Femminile, nuovi orizzonti per nuove prospettive

La prima partita del campionato di Serie A Femminile, stagione 2020-21, si è giocata il lontano 22 agosto 2020. La...

Editoriali5 giorni fa

Serie A Femminile, tutto il bello della domenica

Il calcio era entrato in crisi molto prima della pandemia. Veniva fatto correre a rotta di collo lasciando pochissimo spazio...

Editoriali1 settimana fa

Serie A Femminile, a proposito di “mission” e nuovo corso

La transizione verso il professionismo della Serie A Femminile – fortemente voluta dal presidente della Figc Gabriele Gravina e sostenuta...

Editoriali2 settimane fa

Serie A Femminile, ad aprile si è giocato solo una volta!

Calciopress, con due successive riflessioni, ha sottolineato l’incredibile durata del campionato di Serie A Femminile stagione 2020-21 >>> LEGGI: “Serie...

Editoriali2 settimane fa

La Serie A Femminile e l’ossigeno della “meglio gioventù”

Il passaggio al professionismo della Serie A Femminile rende ineludibile il potenziamento dei settori giovanili>>>“Serie A Femminile  e ruolo dei...

Opinioni2 settimane fa

Alla Serie A Femminile serve un professionismo di sostanza

Nei mezzi di comunicazione di massa più influenti le notizie sono sempre ridotte ai minimi termini. Stiamo parlando del campionato...

Opinioni3 settimane fa

Serie A Femminile, il ruolo cruciale del Centro Sportivo

È stato detto che la Divisione Femminile ha due anime. Una radicata nel professionismo maschile e l’altra di matrice dilettantistica. La seconda anima...

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi - Direttore Editoriale: Berta Film