Connect with us

Pubblicato

il

Pallone-ufficiale-Lega-PROIn Lega Pro, a partire dalla stagione sportiva 2014-2015, si passerà alla Divisione Unica.

La terza serie nazionale tornerà ad essere la vecchia serie C, formata da 60 società divise in tre gironi da 20 squadre ciascuno (leggi “59 club ammessi alla nuova Lega Pro Unica). 

Sono stati stabilititi  anche i criteri che regoleranno i meccanismi della promozione e della retrocessione nella stagione 2013/2014 ai nastri di partenza.

– Promozione dalla Prima Divisione alla Serie B

Le squadre classificate al primo posto dei due gironi acquisiscono il titolo sportivo per richiedere l’ammissione al Campionato di Serie B. La determinazione delle altre due squadre promosse avverrà dopo la disputa di play-off tra le squadre che, a conclusione della stagione Campionato, si saranno classificate dal secondo al nono posto di ogni girone.

– Retrocessione dalla Prima alla Seconda Divisione

Nessuna società verrà retrocessa in quarta divisione nazionale.

– Promozione dalla Seconda alla Prima Divisione

Tutte le società  della Seconda Divisione che non saranno retrocesse in Serie D acquisiranno automaticamente il titolo sportivo per l’iscrizione al Campionato a Divisione Unica della Lega Pro per la stagione 2014/2015;

– Retrocessione della Seconda Divisione alla Serie D

Retrocederanno nel Campionato di Serie D diciotto società:

• le ultime sei classificate di ciascuno dei due gironi;
• altre tre squadre per ciascun girone, che saranno definite a seguito di play-out che saranno disputati fra le società classificatesi al nono, decimo, undicesimo e dodicesimo posto in classifica di ogni girone (saranno retrocesse le due perdenti delle semifinali e la perdente della finale)

– Equilibrio competitivo

Onde salvaguardare l’equilibrio competitivo dei Campionati dei due gironi di Prima Divisione e dei due gironi di Seconda Divisione la Lega Pro adotterà, nel rispetto in ogni caso di quanto disposto dal D.Lgs. 9/2008, un sistema sia premiale che disincentivante di carattere economico prevedendo peculiari forme di distribuzione delle risorse in funzione del posizionamento in classifica.

– Carenze di organico stagione 2014-2015

Entrata a regime la Divisione Unica della Lega Pro, ai fini dell’integrazione dell’organico a sessanta società si applicherà la procedura di ripescaggio secondo le specifiche norme emanate dal Consiglio federale (leggi La guida al Sistema delle Licenze Nazionali 2014-15“+ Ripescaggi in Lega Pro unica 2014-15, il regolamento).

Redazioneweb – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Editoriali12 ore fa

Serie A Femminile nel guado: professionismo e anima dilettantistica

La transizione verso lo status di tipo professionistico della Serie A Femminile è ormai un dato di fatto. La ristrettezza...

Editoriali3 settimane fa

Juventus Women, Braghin e una certa visione di futuro del calcio femminile italiano

Stefano Braghin ha percorso un cammino straordinario da quando è alla barra di comando del club bianconero. Il passaggio del...

Calciomercato1 mese fa

Il talento di Sofia Cantore, una vera ‘predestinata’

Quando l’estate scorsa Sofia Cantore approdò alla Florentia, in prestito dalla Juventus Women grazie ai buoni uffici del direttore generale...

Opinioni1 mese fa

Serie A Femminile: quando le gerarchie contano. Dopo tre giornate classifica spaccata in due

In un campionato con dodici squadre e appena 22 partite da giocare, tre giornate contano parecchio. La classifica è già...

Editoriali2 mesi fa

Serie A Femminile, a proposito di professionismo e di azionariato popolare a Napoli

Non siamo nati ieri. Tutti sappiamo che il gioco del calcio non è solo un gioco, ma è anche un’azienda....

Opinioni2 mesi fa

Il senso dei tifosi per il calcio

Il calcio è uno sport bellissimo. Per le intrinseche dinamiche del gioco, ma anche per la valenza sociale e la...

Editoriali2 mesi fa

Serie A Femminile: fra sostenibilità economica e ‘sofferenza’ del calcio italiano

Sembrerebbe proprio che la festa sia finita, per il calcio professionistico europeo e, di conseguenza, per quello italiano. La crisi...

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi