Connect with us
Avatar

Pubblicato

il

Gambe & Pallone 3Partiranno domenica 11 maggio i Play Off 2013-14 per le promozioni in Serie B dalla Prima Divisione di Lega Pro.

Gli spareggi arrivano al termine della stagione che prelude alla riforma del campionato di terza serie nazionale, fortemente voluta dal presidente Mario Macalli e dai vertici della Lega di Firenze (“Macalli dalla Lega Pro alla Divisione Unica“).

Il numero complessivo dei club sarà ridotto a 60, suddivisi in tre gironi formati da 20 squadre ciascuno (QUI tutto sulla riforma della Lega Pro).

Non è escluso il possibile ricorso a ripescaggi per completare il format in caso di esclusioni e/o rinunce, ma il loro costo economico si preannuncia proibitivo (leggi QUI + QUI).

La vincitrice di ciascun girone sarà direttamente ammessa alla prossima serie B. Il regolamento completo dei Play Off  – come da comunicato ufficiale n. 140/DIV del 4 aprile 2014 – si può leggere cliccando questo link. In sintesi:

– Ai play-off parteciperanno le otto squadre classificate tra il 2° e il 9° posto di ogni girone.

– Per determinare le posizioni nella griglia play-off in base alla classifica finale, in caso di parità di punti tra due o più squadre, si terrà conto degli scontri diretti (punti ed eventuale differenza reti). In caso di ulteriore parità si farà riferimento alla differenza reti generale e al numero di gol segnati nell’intero campionato.

– In relazione all’elevato numero di club ammessi ai play-off è stato introdotto un Quarto di Finale in gara secca che si giocherà in casa della formazione che ha il miglior piazzamento nella classifica finale (la 2a in casa contro la 9a, la 3a contro l’8a, la 4a contro la 7a e la 5a contro la 6a). In caso di parità al termine della partita sono previsti i tempi supplementari e, ove necessario, si deciderà ai calci di rigore (QUI il tabellone con le 16 squadre ammesse e gli orari delle partite in programma).

– Le Semifinali (vincente 2a-9a contro vincente 5a-6a e vincente 3a-8a contro vincente 4a-7a) e la Finale saranno giocate in gara doppia. La partita d’andata si giocherà sul campo della squadra che ha il peggior piazzamento nella classifica finale. In caso di parità nella somma dei gol tra le due gare, i gol in trasferta non varranno doppio ma si procederà con i tempi supplementari ed eventualmente con i calci di rigore.

Redazioneweb – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi - Direttore Editoriale: Berta Film