Connect with us
Sergio Mutolo

Pubblicato

il

Gambe & PalloneIl precoce affondamento della Nazionale di Cesare Prandelli al Mondiale brasiliano ha provocato un terremoto tanto doloroso quanto necessario. Le dimissioni del ct e del presidente della Figc, Giancarlo Abete, certificano il bisogno di cambiamento del sistema calcio italiano, trascinato verso una deriva infinita.

E’ ineludibile una rifondazione. In carenza, la discesa agli inferi del calcio italiano sarà sempre più rapida. Sono fondamentalmente due gli elementi basilari dai quali ripartire: l’avvio delle riforme da troppo tempo attese e la rivitalizzazione dei vivai da troppo tempo abbandonati.

Un tema, quest’ultimo, molto caro al coordinatore delle Nazionali giovanili Arrigo Sacchi (nella foto) che lo ha focalizzato infinite volte (leggi “Nazionale-crac e il ruolo dei vivai).

In occasione del meeting organizzato a Coverciano nel dicembre 2013 – al quale si riconduce l’articolo rammentato nel capoverso precedente –  Sacchi concesse largo spazio a Johan Walem per raccontare alla platea  il modello di sviluppo del calcio giovanile adottato dalla Federazione belga.

Un lavoro lungo dieci anni che ha infine portato i diavoli rossi del Belgio ad eccellenti risultati, sia con la Nazionale maggiore che con quelle giovanili. Quattro i capisaldi del modello belga esposto nella relazione di Walem:

1. unica la filosofia di gioco, il 4-3-3, per tutte le Nazionali;

2. strettissima collaborazione con i club delle serie maggiori;

3. percorsi di crescita guidata dei calciatori anno dopo anno;

4. apertura di 8 centri di formazione federale,  sparsi su tutto il territorio belga, dove i giovani calciatori più promettenti dei vari club  vengono seguiti giorno dopo giorno.

“È soprattutto quest’ultimo – spiegò nella circostanza l’ex giocatore dell’Udinese coordinatore delle giovanili belghe – il nostro punto di forza. Offriamo ai calciatori un qualcosa in più rispetto a quanto già fanno con i loro club. Abbiamo calcolato che mediamente ciascun ragazzo fa 250 allenamenti in più all’anno con questo sistema”.

Possibile che non possiamo farcela anche noi, visto che ci è riuscito il piccolo Belgio?

Sergio Mutolo  – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi - Direttore Editoriale: Berta Film