Connect with us
Avatar

Pubblicato

il

Gambe & Pallone 1Il campionato di Serie B 2014-2015 sarà a 21 oppure a 22 squadre? Potremo saperlo, forse, solo lunedì 11 agosto. La cadetteria guidata dal presidente Andrea Abodi potrebbe precipitare in un mezzo caos (visto che giovedì saranno diramati i calendari con la B a 21 squadre) e trascinarsi dietro anche la Lega Pro di Macalli  (considerato che, in caso di riammissione della ventiduesima squadra in cadetteria, ci sarà un quarto ripescaggio in terza divisione nazionale). Tutto nasce dalla richiesta del Novara di essere reintegrato in Serie B, cui ha fatto seguito analoga istanza della Juve Stabia.

Il doppio ricorso del Novara. Il Novara ha inoltrato un doppio ricorso. Il primo, avverso la decisione della Figc del 26/5/14 con la quale si fissava l’organico della Serie B in 20 club, è diretto a ripristinare il format a 22 squadre con reintegro in cadetteria del club piemontese (QUI). Nel secondo si chiede di invece cassare la decisione della Figc del 1/8/2014 che preclude il ripescaggio del Novara (QUI).

– Il Consiglio federale si oppone al ripescaggio del Novara. Il Consiglio federale si è messo di traverso alle aspettative del Novara. Il Comunicato Ufficiale n. 39/A del 1/8/2014 preclude in modo tassativo alla società del presidente Di Salvo la strada del ripescaggio in cadetteria e specifica che “anche qualora la delibera impugnata dal Novara Calcio S.p.A. dinanzi al Collegio di Garanzia fosse sospesa od annullata, comunque osterebbe al ripescaggio della società in serie B, l’avere scontato sanzioni per illecito sportivo nella stagione 2012/2013, così come espressamente previsto dal Comunicato Ufficiale n. 171/A del 27 maggio 2014“. Potete leggerlo nella sua interezza su “Novara in B? No secco della Figc“.

– La Juve Stabia si candida al ripescaggio. Ecco così farsi sotto la Juve Stabia, retrocessa in Lega Pro unica insieme al Novara, che avanza la sua candidatura per andare a riempire la casella vuota della Serie B nel caso in cui venisse deciso di colmarla a livello istituzionale e facendosi forte della decisione della Figc di escludere in qualsiasi caso un reintegro del Novara.

Il Collegio di Garanzia del Coni decide di non decidere. Lunedì 4 agosto il Collegio di Garanzia del Coni ha deliberato la ammissibilità del ricorso del Novara e la inammissibilità di quello della Juve Stabia quale terzo interessato. Tutte le altre decisioni però, tra cui quella fondamentale di ripristinare o meno a 22 il format della Serie B, sono state rinviate alla seduta di lunedì 11 agosto (QUI).

– Termini per le domande scaduti il 28 luglio. Le domande di ripescaggio ai campionati professionistici andavano presentate entro e non oltre  la scadenza perentoria del 28 luglio (leggi QUI il comunicato ufficiale della Figc). A meno che, in caso di una delibera da parte del Collegio di Garanzia del Coni volta a ripristinare a 22 squadre il format della B, la Figc non sia costretta a riaprire i termini. 

Quarto ripescaggio in Lega Pro unica? L’istanza del club piemontese, cui si  è accodata quella della società campana, potrebbe non essere fine a se stessa. In caso di accoglimento da parte del Coni dell’istanza Novara, a favore del club piemontese oppure della Juve Stabia, si aprirebbe infatti la strada a un quarto ripescaggio in Prima Divisione Unica di Lega Pro (QUI).

Sa. Mig. – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi - Direttore Editoriale: Berta Film