Connect with us

Pubblicato

il

ScarpetteTempi duri per il calcio italiano. Le controversie giudiziarie in corso stanno condizionando la regolare partenza dei campionati 2014-2015, a partire dalla Serie B in giù.

La cadetteria guidata da Andrea Abodi si prepara oggi a Lerici varare i calendari, ma lo farà con un organico a 21 squadre ancora sub iudice.

La Lega Pro Unica del presidente Mario Macalli ha sciolto lunedì 4 agosto il nodo dei gironi (leggi QUI) ma, trattandosi di un format ancora non definitivo, varerà i calendari solo a ridosso del 15 agosto.

Il fatto è che incombono rilevanti decisioni della giustizia sportiva. Lunedì 11 agosto il Consiglio di Garanzia del Coni (in funzione di  Alta Corte) dovrà discutere il ricorso con il quale il Novara chiede di ripristinare il format a 22 squadre e di essere reintegrato in Serie B.

A rendere più complicata la situazione anche la Juve Stabia, sulla scia del club piemontese, è scesa in campo con il medesimo obiettivo (leggi QUI gli aggiornamenti).

L’eventuale accettazione del ricorso presentato dal club del presidente Di Salvo potrebbe aprire la strada a un quarto ripescaggio in terza serie unica nazionale (leggi QUI).

A proposito della Prima Divisione Unica della Lega Pro va segnalato che il Tar del Lazio ha escluso definitivamente dalla categoria il Viareggio, confermando i verdetti del Consiglio federale e del Consiglio di Garanzia (in funzione di Alta Corte). Ma il club versiliese non demorde e preannuncia un ulteriore ricorso al Consiglio di Stato.

Per chiudere il cerchio anche la Serie D, arrivata ai nastri di partenza con 165 club contro i 162 previsti dal format federale (leggi QUI) farà slittare l’ufficializzazione dei gironi al 12 agosto in attesa di conoscere il destino presidenziale in Figc del suo attuale presidente Carlo Tavecchio e gli esiti dei ricorsi pendenti a monte che potrebbero comportare ulteriori stravolgimenti (leggi QUI).

Lu. Cian. – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Opinioni7 giorni fa

La Juventus si riprende il talento di Sofia Cantore: sarà qualcosa di travolgente?

👉🏾 Questo articolo era stato pubblicato da Calciopress nel luglio 2022, a futura memoria. Lo riproponiamo, perchè Sofia Cantore ha...

Opinioni4 settimane fa

Coppa Italia Femminile: per conoscere meglio i 16 club di una serie B ad alto potenziale

Domenica 11 settembre prende il via la prima giornata della Fase a Gironi di Coppa Italia Femminile ➡️ il programma....

Opinioni1 mese fa

Serie B Femminile: è possibile l’impresa di far concorrenza alla Serie A?

Da subito Calciopress ha ritenuto opinabile e affrettata la scelta di entrare nell’era professionistica del calcio femminile con una Superlega...

Editoriali1 mese fa

La Nazionale, la Serie A e il professionismo: la lunga estate calda del calcio femminile

Un’estate torrida come non mai. Un caldo infinito, iniziato già a maggio. Roba che, alla lunga, dà alla testa. Non...

Opinioni1 mese fa

Calcio femminile e ‘grande storia’ dei club: solo il tifo non è negoziabile

Il calcio è uno sport bellissimo, a prescindere dal genere. La sua valenza sociale riposa nella trasversalità del tifo, che...

Nazionale2 mesi fa

Nazionale Femminile: il supporto Rai è stato un ‘flop’ per la crescita del movimento?

La Rai ha puntato molto sulla Nazionale Femminile. Secondo Andrea Fagioli, opinionista di ‘Avvenire, è stato un flop mediatico ➡️...

Editoriali2 mesi fa

Campionato Europeo: se il calcio femminile diventa qualcosa di travolgente

✅ Inghilterra-Svezia di ieri sera è stata gioia pura per gli occhi. La ciliegina sulla torta? Il magnifico gol di...

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi