Connect with us
Avatar

Pubblicato

il

GLD_2717Il ripristino del format a 22 squadre deciso dal Consiglio di Garanzia del Coni su istanza del Novara si sta dimostrando un pericoloso boomerang per il traballante mondo pallonaro italiano, passato nelle mani del discusso neopresidente della Figc Carlo Tavecchio (leggi “Serie B, il ripescaggio in tempo reale“, con più aggiornamenti giornalieri).

Lunedì 18 agosto il sistema dovrà fare i conti con l’assalto alla diligenza di un numero crescente di club che aspirano a diventare la 22a squadra della cadetteria guidata da un Abodi quanto mai amletico in questo frangente.

Inutile provare ad aggiornare una lista, inizialmente formata da Novara e Juve Stabia, che si allunga di ora in ora per l’intromissione di club pronti a mettersi in viaggio verso il presunto Eldorado della cadetteria.

Sarà interessante capire come il Consiglio federale saprà gestire questa vicenda ormai marasmatica, visto che di notizie ufficiali come sempre non vi è traccia.

Non sta messa meglio la Lega Pro unica di Macalli, categoria nella quale le regole dei ripescaggi sono state invece fissate e chiudono inesorabilmente l’accesso in terza serie nazionale alla maggior parte delle aspiranti o presunte tali (QUI).

Anche in questo caso l’attesa per le decisioni non è da meno. Le sorprese e le conseguenti indignazioni a cascata non mancheranno.

Siamo in pieno caos calmo, visto il disinteresse e la disattenzione del sistema mediatico verso un problema che riguarda 82 club su 102 del sempre più disgregato sistema calcio italiano.

Lui. Bel. – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi - Direttore Editoriale: Berta Film