Connect with us
Avatar

Pubblicato

il

Gambe & Pallone 3Si è riunito oggi il Consiglio federale, per la prima volta sotto la guida del neopresidente Carlo Tavecchio. Questo il testo del comunicato ufficiale diffuso relativamente alla nota ordinanza dell’Alta Corte di Giustizia del Coni:

In relazione all’ordinanza dell’Alta Corte di Giustizia del Coni, il Consiglio ha deciso l’applicazione dei criteri già contemplati dal C.U. 171/A del 27 maggio scorso per  l’integrazione dell’organico della serie B, assegnando i termini per la presentazione delle domande a lunedì prossimo 25 agosto ore 13“.

Alla resa dei conti si può ben dire che è caos totale sul ripristino dell’organico di cadetteria a 22 squadre.

Il Consiglio Federale ha stabilito infatti la riapertura dei termini per le nuove domande di ripescaggio in Serie B, da presentare entro il 25 agosto.

La scelta della ventiduesima squadra dovrà essere eseguita seguendo i criteri stabiliti dal comunicato ufficiale numero 171/A.

Non sarà più possibile pertanto la riammissione di squadre che nelle stagioni 2012-13 e 2013-14 abbiano subito sanzioni per illecito sportivo.

Ciò significa che il Novara è escluso dalla corsa al pari di Reggina e Lecce.

I criteri adottati sono gli stessi utilizzati per i ripescaggi: 50% per la posizione in classifica, 25% per la biglietteria e 25% per la storia della società.

Per l’integrazione dell’organico, e per ogni provvedimento successivo, “è stata data delega al presidente, d’intesa con i vicepresidenti, i presidenti delle Leghe e delle componenti tecniche“.

La Figc doveva stabilire  il club destinato a ripristinare l’organico del campionato di Serie B e, conseguentemente, la quarta squadra da ripescare nella Lega Pro unica al posto di quella riammessa in cadetteria.

Tutto nasce dal ricorso del Novara, inoltrato al Consiglio di Garanzia del Coni, nel quale è stato chiesto il ripristino del format della Serie B a 22 squadre con  il contestuale reintegro in cadetteria del club piemontese. 

Il Coni ha accolto solo la prima parte dell’istanza, rinviando al Consiglio federale la decisione sulla squadra da riammettere per il ripristino del format.

 Il Novara, che aveva aperto i giochi inoltrando il ricorso al Coni, ne finisce in modo paradossale fuori. Siamo davvero sicuri che il club piemontese accetterà supinamente la decisione della Figc che lo esclude dalla riammissione in B?

Redazioneweb – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi - Direttore Editoriale: Berta Film