Connect with us

Pubblicato

il

Gambe & Pallone 6Si complica ulteriormente la questione legata al ripristino del format a 22 nel campionato cadetto (“Ripescaggio Serie B in tempo reale”).

E’ di ieri la notizia che anche il Matera ha fatto ricorso al Coni depositando un’istanza diretta in buona sostanza contro il Novara, in quanto volta a impedire che il club piemontese sia ammesso a partecipare al campionato di serie B senza partecipare a una selezione per l’integrazione dell’organico del campionato.

Il ricorso del club lucano dovrebbe essere respinto in quanto tardivo, essendo arrivato ben oltre i termini consentiti dalle norme federali.

Tuttavia esprime come meglio non si potrebbe lo stato di caos in cui è precipitato il sistema calcio italiano per l’oggettiva inabilità decisionale dei vertici del mondo pallonaro (Figc e Leghe).

Il tutto accade nell’immediata incombenza dei campionati e nel disinteresse pressocchè generale dei quotidiani sportivi e dei media nazionali

Riportiamo il testo integrale del ricorso diffuso dal sito del Coni.

“Il Collegio di Garanzia, in funzione di Alta Corte di Giustizia Sportiva, ha ricevuto oggi un ricorso dal Matera Calcio s.r.l. contro la FIGC (ex art. 21 codice ACGS), per l’annullamento, previa sospensiva, della delibera del Consiglio Federale del 18 agosto 2014, (C.U. N. 56/A stessa data), con il quale si è stabilito di seguire i criteri del ripescaggio per l’integrazione dell’organico di Serie B relativo al campionato 2014/2015La società chiede l’annullamento della suddetta delibera federale, previa sospensione dell’esecuzione dell’atto, anche con decreto cautelare.

Matera Calcio, inoltre, ha inoltrato un atto di intervento nel procedimento presentato dal Novara contro la FIGC, la cui udienza di discussione è stata fissata il 28 agosto 2014. Nell’atto di intervento la società chiede l’accoglimento del ricorso del Novara, limitatamente all’annullamento dei criteri relativi al ripescaggio, mentre si oppone alle ragioni del Novara nella parte in cui pretende di essere ammessa a partecipare al campionato di serie B senza la necessità di partecipare ad una giusta selezione per l’integrazione dell’organico del campionato“.

Redazioneweb – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Opinioni6 giorni fa

La Juventus si riprende il talento di Sofia Cantore: sarà qualcosa di travolgente?

👉🏾 Questo articolo era stato pubblicato da Calciopress nel luglio 2022, a futura memoria. Lo riproponiamo, perchè Sofia Cantore ha...

Opinioni4 settimane fa

Coppa Italia Femminile: per conoscere meglio i 16 club di una serie B ad alto potenziale

Domenica 11 settembre prende il via la prima giornata della Fase a Gironi di Coppa Italia Femminile ➡️ il programma....

Opinioni1 mese fa

Serie B Femminile: è possibile l’impresa di far concorrenza alla Serie A?

Da subito Calciopress ha ritenuto opinabile e affrettata la scelta di entrare nell’era professionistica del calcio femminile con una Superlega...

Editoriali1 mese fa

La Nazionale, la Serie A e il professionismo: la lunga estate calda del calcio femminile

Un’estate torrida come non mai. Un caldo infinito, iniziato già a maggio. Roba che, alla lunga, dà alla testa. Non...

Opinioni1 mese fa

Calcio femminile e ‘grande storia’ dei club: solo il tifo non è negoziabile

Il calcio è uno sport bellissimo, a prescindere dal genere. La sua valenza sociale riposa nella trasversalità del tifo, che...

Nazionale2 mesi fa

Nazionale Femminile: il supporto Rai è stato un ‘flop’ per la crescita del movimento?

La Rai ha puntato molto sulla Nazionale Femminile. Secondo Andrea Fagioli, opinionista di ‘Avvenire, è stato un flop mediatico ➡️...

Editoriali2 mesi fa

Campionato Europeo: se il calcio femminile diventa qualcosa di travolgente

✅ Inghilterra-Svezia di ieri sera è stata gioia pura per gli occhi. La ciliegina sulla torta? Il magnifico gol di...

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi