Connect with us

Pubblicato

il

Pallone-ufficiale-Serie-Bwin______0001Pallone in campoLa Nazionale Under 16 ha pareggiato a Novigrad la prima delle due gare amichevoli in programma con la Croazia. La gara si è chiusa sul risultato di 1-1.

Gli Azzurrini di Zoratto sono passati in vantaggio al 10’ del primo tempo, per essere poi raggiunti all’inizio della ripresa.Dopodomani, giovedì 19 febbraio, si replica alle ore 11 sul campo di Monfalcone.

L’Italia, nel giro di cinque minuti, si procura due occasioni nitide per andare in gol: prima con Andrea Pinamonte e poi con Alessandro Carnicelli, entrambi al tiro respinto dal portiere croato. Poco dopo arriva la rete azzurra, realizzata da Christian Capone, appena rientrato da un piccolo infortunio di gioco: davanti all’estremo difensore croato, l’attaccante dell’Atalanta con un cucchiaio accompagna la palla che scavalca Horkas.

Nella ripresa, dopo appena 4 minuti, una disattenzione difensiva consente alla Croazia di pareggiare con una punizione calciata da Ilic che finisce nell’angolo alla destra di Greco. Inizia la girandola delle sostituzioni da entrambe le parti, ma al 21’ la squadra di Zoratto resta in dieci uomini in seguito all’espulsione di Alessio Militari per doppia ammonizione.

Zoratto si dichiara soddisfatto al termine della gara: “E’ stata una partita dai due volti: nel primo tempo veloce e tecnico abbiamo creato tre occasioni segnando un gol. Poi, dopo l’espulsione di Militari, siamo passati ad una gara di contenimento, ma tutto sommato le indicazioni sono state positive”.

La formazione con cui sono scesi in campo gli Azzurrini:

ITALIA (4-4-2): Greco; Bianchi, Bastoni, Zanandrea, Pellegrini; Antonucci, Marcucci (53′ Giunta), Militari, Carnicelli (53′ Cuomo, 66′ Gabbia); Pinamonti (75′ Valeau), Capone (41′ Mallamo). A disposizione: Satalino, Meadows, Giuseppini, Tripaldelli.

L’elenco dei 22 convocati, tratto dal sito web della Figc

Portieri: Satalino (Fiorentina), Greco (Roma);
Difensori: Bastoni (Atalanta), Bianchi (Juventus), Gabbia (Milan), Giuseppini (Fiorentina), Pellegrini (Roma), Tripaldelli (Juventus), Valietti (Inter), Zanandrea (Juventus);
Centrocampisti: Antonucci (Roma), Giunta (Virtus Entella), Mallamo (Atalanta), Marcucci (Roma), Meadows (Roma), Militari (Fiorentina), Valeau (Roma);
Attaccanti: Capone (Atalanta), Carnicelli (Genoa), Cuomo (Avellino), Gori (Fiorentina), Pinamonti (Inter). 

Redazioneweb – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Editoriali11 ore fa

Serie A Femminile nel guado: professionismo e anima dilettantistica

La transizione verso lo status di tipo professionistico della Serie A Femminile è ormai un dato di fatto. La ristrettezza...

Editoriali3 settimane fa

Juventus Women, Braghin e una certa visione di futuro del calcio femminile italiano

Stefano Braghin ha percorso un cammino straordinario da quando è alla barra di comando del club bianconero. Il passaggio del...

Calciomercato1 mese fa

Il talento di Sofia Cantore, una vera ‘predestinata’

Quando l’estate scorsa Sofia Cantore approdò alla Florentia, in prestito dalla Juventus Women grazie ai buoni uffici del direttore generale...

Opinioni1 mese fa

Serie A Femminile: quando le gerarchie contano. Dopo tre giornate classifica spaccata in due

In un campionato con dodici squadre e appena 22 partite da giocare, tre giornate contano parecchio. La classifica è già...

Editoriali2 mesi fa

Serie A Femminile, a proposito di professionismo e di azionariato popolare a Napoli

Non siamo nati ieri. Tutti sappiamo che il gioco del calcio non è solo un gioco, ma è anche un’azienda....

Opinioni2 mesi fa

Il senso dei tifosi per il calcio

Il calcio è uno sport bellissimo. Per le intrinseche dinamiche del gioco, ma anche per la valenza sociale e la...

Editoriali2 mesi fa

Serie A Femminile: fra sostenibilità economica e ‘sofferenza’ del calcio italiano

Sembrerebbe proprio che la festa sia finita, per il calcio professionistico europeo e, di conseguenza, per quello italiano. La crisi...

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi