Connect with us
Avatar

Pubblicato

il

Pallone con gambe_____00003Tre club iscritti al Girone C della Prima Divisione Unica di Lega Pro, guidata dal presidente Msario Macalli, sono stati alla Sezione Disciplinare del Tribunale Federale Nazionale (TFN) su segnalazione della Covisoc. Si tratta di Barletta, Reggina e Savoia. Nel dettaglio i tre deferimenti:

– Barletta.Il Procuratore Federale, a seguito di segnalazione della CO.VI.SO.C., ha deferito al Tribunale Federale Nazionale Sezione Disciplinare il legale rappresentante pro-tempore del Barletta (Girone C della Lega Pro) Giuseppe Perpignano “per non aver documentato agli Organi Federali competenti l’avvenuto pagamento degli emolumenti dovuti ai propri tesserati, lavoratori dipendenti e collaboratori addetti al settore sportivo per le mensilità di settembre e ottobre 2014, nei termini stabiliti dalla normativa federale” nonché “per non aver documentato l’avvenuto pagamento delle ritenute Irpef e dei contributi Inps relativi agli emolumenti dovuti ai propri tesserati, lavoratori dipendenti e collaboratori addetti al settore sportivo per le mensilità di settembre e ottobre 2014”. Deferita anche la società a titolo di responsabilità diretta.


– Reggina. Il Procuratore Federale, a seguito di segnalazione della CO.VI.SO.C., ha deferito al Tribunale Federale Nazionale Sezione Disciplinare, il legale rappresentante pro-tempore della Reggina Pasquale Foti (Girone C della Lega Pro) “per non aver documentato agli Organi Federali competenti l’avvenuto pagamento delle ritenute Irpef e dei contributi Inps relativi agli emolumenti dovuti ai propri tesserati, lavoratori dipendenti e collaboratori addetti al settore sportivo per le mensilità di settembre e ottobre 2014”. Deferita anche la società a titolo di responsabilità diretta.


– Savoia. Il Procuratore ha deferito inoltre il legale rappresentante del Savoia (Girone C della Lega Pro) Francesco Saverio Maglione “per non aver documentato agli Organi Federali competenti l’avvenuto pagamento delle ritenute Irpef e dei contributi Inps relativi agli emolumenti dovuti ai propri tesserati, lavoratori dipendenti e collaboratori addetti al settore sportivo per le mensilità di settembre e ottobre 2014”. La società è stata deferita a titolo di responsabilità diretta.

Redazioneweb – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi - Direttore Editoriale: Berta Film