Connect with us

Pubblicato

il

Pallone-ufficiale-Serie-BwinBuio pesto per il calcio italiano. Dopo il fallimento del Parma in Serie A, decretato nella giornata di oggi, sembra tirare aria di pesante crisi economica anche nella Lega di Serie B presieduta da Andrea Abodi.

Il Tribunale Federale Nazionale, su impulso della Covisoc, ha inflitto sempre nella giornata odierna sei punti di penalizzazione al Brescia facendolo precipitare all’ultimo posto in classifica.


Le rondinelle scendono da quota 33 a 27 punti. Un tonfo che le trasforma nella cenerentola della cadetteria a pari merito con il Varese.

Anche il club lombardo incassa un punto di penalità e vede salire a 4 i punti sottratti dalla Covisoc nel corso di questa stagione, a conferma che le cose non vanno certamente al meglio in questo campionato.

Il comunicato ufficiale diffuso dal sito web della Figc:

“Il Tribunale Federale Nazionale presieduto dall’Avv. Sergio Artico ha inflitto al Brescia un totale di sei punti di penalizzazione in classifica da scontarsi nella corrente stagione sportiva per una serie di violazioni  amministrative. Un punto di penalizzazione è stato comminato inoltre al Varese per non aver attestato l’avvenuto pagamento delle ritenute Irpef relative agli emolumenti dovuti ai propri tesserati per le mensilità di maggio e giugno 2014. Per consultare l’intero dispositivo clicca qui”.

Redazioneweb – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Editoriali3 settimane fa

Serie A Femminile: fra sostenibilità economica e ‘sofferenza’ del calcio italiano

✅ La crisi post-pandemica sta falcidiando i bilanci dei club europei. In misura ancora più significativa di quelli italiani, i...

Editoriali3 settimane fa

La Serie A verso il professionismo e il modello del Napoli Femminile

La lettera aperta indirizzata il 2 settembre scorso alla ct della Nazionale, Milena Bertolini, dal presidente del Napoli Femminile Raffaele...

Editoriali1 mese fa

Serie A Femminile nel guado: professionismo e anima dilettantistica

La transizione verso lo status di tipo professionistico della Serie A Femminile è ormai un dato di fatto. La ristrettezza...

Editoriali2 mesi fa

Juventus Women, Braghin e una certa visione di futuro del calcio femminile italiano

Stefano Braghin ha percorso un cammino straordinario da quando è alla barra di comando del club bianconero. Il passaggio del...

Calciomercato2 mesi fa

Il talento di Sofia Cantore, una vera ‘predestinata’

Quando l’estate scorsa Sofia Cantore approdò alla Florentia, in prestito dalla Juventus Women grazie ai buoni uffici del direttore generale...

Opinioni2 mesi fa

Serie A Femminile: quando le gerarchie contano. Dopo tre giornate classifica spaccata in due

In un campionato con dodici squadre e appena 22 partite da giocare, tre giornate contano parecchio. La classifica è già...

Editoriali3 mesi fa

Serie A Femminile, a proposito di professionismo e di azionariato diffuso a Napoli

Non siamo nati ieri. Tutti sappiamo che il gioco del calcio non è solo un gioco, ma è anche un’azienda....

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi