Connect with us
Avatar

Pubblicato

il

Pallone-ufficiale-Lega-PRO

Si registrano due nuovi deferimenti nella Prima Divisione Unica di Lega Pro guidata dal presidente Mario Macalli.

Una circostanza che mette seriamente a rischio la regolarità del campionato di terza serie nazionale. Le classifiche potrebbero essere decise dalla Covisoc e non dai risultati ottenuti sul campo.

La decisione sui due nuovi rinvii a giudizio arriva infatti mentre deve essere ancora stabilita la penalizzazione da infliggere ai sei club già finiti davanti alla Sezione Disciplinare del Tribunale Federale Nazionale (“Lega Pro, classifiche e giustizia lumaca“).

Stavolta si tratta di una replica, in quanto riguarda due società già deferite nella prima mandata di controlli della Covisoc.

Sono Novara e Monza a finire, per la seconda volta in stagione, nel mirino degli organi di verifica contabile della Figc.

Il Procuratore Federale, a seguito di segnalazione della CO.VI.SO.C., ha deferito al Tribunale Federale Nazionale (TFN) Sezione Disciplinare il legale rappresentante pro-tempore del Monza Pietro Montaquila “per non aver documentato agli Organi Federali competenti l’avvenuto pagamento degli emolumenti dovuti ai propri tesserati, lavoratori dipendenti e collaboratori addetti al settore sportivo (e le ritenute Irpef e i contributi Inps relativi) per le mensilità di settembre, ottobre, novembre e dicembre 2014, nei termini stabiliti dalla normativa federale”. La società è stata deferita a titolo di responsabilità diretta.

Deferito anche il legale rappresentante pro-tempore del Novara Massimo De Salvo: “per non aver documentato agli Organi Federali competenti l’avvenuto pagamento delle ritenute Irpef relative agli emolumenti dovuti ai propri tesserati, lavoratori dipendenti e collaboratori addetti al settore sportivo per le mensilità di novembre e dicembre 2014, nonché per non aver documentato agli Organi Federali competenti l’avvenuto pagamento delle ritenute Irpef relative agli emolumenti dovuti ai propri tesserati, lavoratori dipendenti e collaboratori addetti al settore sportivo per le mensilità di maggio e giugno 2014”. Anche in questo caso la società è stata deferita a titolo di responsabilità diretta..

Redazioneweb – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi - Direttore Editoriale: Berta Film