Connect with us

Pubblicato

il

Guanti portiere

La Reggina finisce sotto la mannaia della Covisoc. Il TFN commina al club calabrese una penalizzazione di 12 punti. Analogo destino tocca al Novara, club che fa parte del girone A della terza serie nazionale, che si è visto infliggere un pesantissimo -8 (leggi QUI).

Nel Girone C la società amaranto,  già fanalino di coda, scende a 10 punti. La Reggina è così già matematicamente retrocessa in Serie D.

Questo il comunicato ufficiale diffuso dal sito web della Figc: “Il Tribunale Federale Nazionale – Sezione Disciplinare, presieduto dall’Avv. Salvatore Lo Giudice, ha inflitto 12 punti di penalizzazione in classifica da scontare nella corrente stagione sportiva e un’ammenda di 20mila euro alla Reggina Calcio, sanzionando con 13 mesi di inibizione il presidente del Cda Pasquale Foti. Per consultare il dispositivo clicca qui“.

La Reggina, che oltre ai 12 punti inflitti dalla sentenza 15/4 del Tribunale Federale Nazionale ne sconta altri 4 già sanzionati in precedenza, ha già preannunciato ricorso. Con una nota ufficiale la società amaranto spiega:”La Reggina Calcio, in relazione al nuovo provvedimento di penalizzazione, ritiene necessario precisare che il Tribunale Federale ha, incredibilmente, accolto le tesi della Procura Federale, applicando un’interpretazione di norme e regolamenti difforme rispetto ai precedenti della Corte d’Appello Federale. La Reggina Calcio proporrà appello avverso la suddetta decisione per conseguire la riforma del provvedimento e chiedere che siano affermati i giusti e legittimi principi di diritto, che ritiene non essere stati correttamente applicati. La società è certa che la bontà del proprio operato e la legittimità delle sue ragioni troveranno favorevole accoglimento in sede di appello”.

Un ultimo dato per chiarire la drammaticità della situazione in terza serie nazionale. A seguito delle sanzioni comminate il 15/4 è salito a quindici il numero dei club penalizzati dal TFN su impulso della Covisoc nella stagione in corso (“Prima Divisione di Lega Pro, sono 15 i club finora penalizzati“).

Sa. Mig. – www.calciopress.net

 

 

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Editoriali1 mese fa

Serie A Femminile, occorre ossigeno: in campo la ‘meglio gioventù’

✅ Il passaggio al professionismo della Serie A Femminile rende ineludibile il potenziamento dei settori giovanili 👉🏾 “Serie A Femminile  e...

Opinioni1 mese fa

Il senso dei tifosi per il calcio

Il calcio è uno sport bellissimo. Per le intrinseche dinamiche del gioco, ma anche per la valenza sociale e la...

Editoriali1 mese fa

La Serie A Femminile scende a 10 club dal 2022-23: è una riforma affrettata?

👉🏽 La Divisione Calcio Femminile presieduta da Ludovica Mantovani, con il passaggio al professionismo, ha deciso che la serie A...

Editoriali1 mese fa

Serie A Femminile: fra sostenibilità economica e ‘sofferenza’ del calcio italiano

✅ La crisi post-pandemica sta falcidiando i bilanci dei club europei. In misura ancora più significativa di quelli italiani, i...

Editoriali2 mesi fa

Serie A Femminile e professionismo, serve subito un progetto: se non ora, quando?

Il passaggio al professionismo della Serie A Femminile comporta l’entrata in un sistema calcio ormai alla canna del gas. Per...

Editoriali2 mesi fa

Serie A Femminile e professionismo: sarà il migliore di tutti i tempi?

L’incipit di 👉🏾 “A tale of two cities” offre un’idea suggestiva della dicotomia all’interno della quale continua a muoversi il...

Editoriali2 mesi fa

Il calcio va in tilt: la Serie A Femminile e nuovi modelli di professionismo

La Serie A Femminile, con il passaggio al professionismo, si appresta a entrare in un sistema ormai alla canna del...

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi