Connect with us

Pubblicato

il

Pallone Ufficiale Nazionale 1Solo nella giornata di ieri, ad appena quattro turni dalla fine del campionato della Prima Divisione Unica di Lega Pro guidata dal presidente Mario Macalli,  il Tribunale Federale Nazionale ha reso nota la sentenza sui deferimenti disposti a carico del Novara su impulso della Covisoc.

Alla società piemontese il TFN ha comminato ben otto punti di penalizzazione (QUI i dettagli), ma il club ha già preannunciato un immediato ricorso (QUI i dettagli).

Si sta verisimilmente per aprire l’ennesimo “casus belli”, considerato che la società del presidente De Salvo era al momento capolista del Girone A della terza serie nazionale.

Gli scenari futuri sono molto complicati sia per la Lega Pro (dove quest’anno sono stati penalizzati 15 club, leggi QUI) che per la Serie B. Cerchiamo di sintetizzarne i motivi.

– Il fatto. Il Novara guidava la classifica del suo girone con 67 punti e teneva a tre lunghezze di distanza il Bassano. La sentenza del TFN precipita il club piemontese a quota 59, quando mancano solo quattro giornate alla chiusura della stagione regolare cui faranno seguito gli spareggi per la quarta promozione in Serie B.

– La nuova classifica. A seguito della penalizzazione inflitta in primo grado dalla giustizia sportiva, il Novara precipita al quarto posto. Ora comanda la classifica il Bassano Virtus (64), seguito da Pavia (63) e Alessandria (62). Il club azzurro si deve però guardare le spalle dal Como, che lo tallona a quota 57. I lariani potrebbero però approfittare della ricaduta psicologica che la pesante penalizzazione potrebbe avere sul rendimento della squadra allenata da Toscano, che sul campo stava veleggiando con pieno merito verso la promozione diretta in cadetteria, riagguantando la quarta piazza.

– Promozione diretta in Serie B e Play Off. Accade così che il Novara non solo rischia di perdere la promozione diretta in B, ma potrebbe anche restare fuori dai playoff  (leggi QUI il regolamento dei Play Off per la stagione 2014-15). Al momento il club azzurro disputerebbe gli spareggi promozione come seconda migliore quarta insieme al Matera (60 punti). Ma a quota 57 incalza il Como, che potrebbe dunque soffiare al Novara anche il posto nella poule promozione.

Gli scenari. Cosa accadrebbe se nel girone A fosse promossa direttamente una tra Bassano Virtus, Pavia e Alessandra, se il Novara non fosse ammesso ai Play Off oppure li perdesse e se poi i punti di penalizzazione gli venissero restituiti dopo la conclusione del campionato di Prima Divisione? E se, con quei punti, il Novara acquisisse il diritto alla promozione diretta in B? Potrebbero esserci addirittura cinque promozioni dalla Lega Pro alla cadetteria?

Una lunga estate calda. In questo calcio moderno sempre meno condivisibile può verificarsi che una squadra in testa alla classifica a quattro giornate dal termine della stagione regolare si venga a trovare addirittura fuori dai Play Off  per penalizzazioni comminate a torneo in corso. Il tutto in merito a questioni economiche che sarebbero da risolvere in tempi e modi decisamente diversi e più rapidi di quanto oggi non sia (leggi QUI). Si può verisimilmente prevedere un’estate piena di ricorsi e controricorsi che debiliteranno ulteriormente questo sistema già in disfacimento, innescando conseguenze a catena dalla Serie B in giù.

Sergio Mutolo – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Editoriali1 mese fa

Serie A Femminile, occorre ossigeno: in campo la ‘meglio gioventù’

✅ Il passaggio al professionismo della Serie A Femminile rende ineludibile il potenziamento dei settori giovanili 👉🏾 “Serie A Femminile  e...

Opinioni1 mese fa

Il senso dei tifosi per il calcio

Il calcio è uno sport bellissimo. Per le intrinseche dinamiche del gioco, ma anche per la valenza sociale e la...

Editoriali1 mese fa

La Serie A Femminile scende a 10 club dal 2022-23: è una riforma affrettata?

👉🏽 La Divisione Calcio Femminile presieduta da Ludovica Mantovani, con il passaggio al professionismo, ha deciso che la serie A...

Editoriali1 mese fa

Serie A Femminile: fra sostenibilità economica e ‘sofferenza’ del calcio italiano

✅ La crisi post-pandemica sta falcidiando i bilanci dei club europei. In misura ancora più significativa di quelli italiani, i...

Editoriali2 mesi fa

Serie A Femminile e professionismo, serve subito un progetto: se non ora, quando?

Il passaggio al professionismo della Serie A Femminile comporta l’entrata in un sistema calcio ormai alla canna del gas. Per...

Editoriali2 mesi fa

Serie A Femminile e professionismo: sarà il migliore di tutti i tempi?

L’incipit di 👉🏾 “A tale of two cities” offre un’idea suggestiva della dicotomia all’interno della quale continua a muoversi il...

Editoriali2 mesi fa

Il calcio va in tilt: la Serie A Femminile e nuovi modelli di professionismo

La Serie A Femminile, con il passaggio al professionismo, si appresta a entrare in un sistema ormai alla canna del...

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi