Connect with us

Pubblicato

il

Gambe & Pallone 4Il testo del comunicato ufficiale diffuso dalla Lega Pro di Firenze può sembrare criptico, a un prima lettura: “La Lega Pro comunica di aver chiesto in data odierna l’avocazione alla Procura Generale dello Sport del Coni di tutte le indagini che la vedono attivamente e passivamente coinvolta con la Procura Federale della Figc”. 

In realtà la Lega Pro chiede che qualsiasi indagine in cui si trovi coinvolta venga sottratta  alle competenze della Procura federale e avocata a quella del Coni. Ricordiamo che il presidente Mario Macalli è stato squalificato dalla Figc, dopo due gradi di giudizio, a tutto il 31 agosto 2015. Pendono inoltre sulla Prima Divisione Unica l’inchiesta del calcioscommesse e quella sul presidente della Salernitana Claudio Lotito.

Come precisa la Gazzetta dello Sport in edicola oggi si tratta di “un’eventualità che lo Statuto del Coni contempla solo in caso di superamento dei termini, omissione dell’attività di indagine o procedimenti di archiviazione ritenuti irragionevoli”.

La stessa fonte informa che si potrebbe trattare di una mossa del Consiglio Direttivo in vista dell’assemblea del 30 giugno, che secondo alcuni addetti ai lavori potrebbe comportare il commissariamento della Lega Pro. Nel frattempo la Corte federale, sempre secondo la rosea, “ ha respinto la richiesta della Lega Pro di far votare il bilancio a 60 club: dovranno essere i 69 in causa (quelli del 2013-2014)”

La Gazzetta ha sentito in merito il vice presidente Antonio Rizzo che esclude questa ipotesi, anche nel caso dovesse replicarsi l’esito del 16 dicembre scorso.

Dichiara testualmente: “Ricordo che il Collegio di Garanzia ha indicato che la mancata approvazione del bilancio non costituisce un motivo di sfiducia politica. E comunque anche qualora si ravvisassero motivi per far cadere il governo della Lega, prima il Consiglio federale dovrebbe indire nuove elezioni e solo di fronte alla impossibilità di nominare un presidente optare per un commissario”.

Redazioneweb – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Opinioni5 giorni fa

Serie A Femminile: quando le gerarchie contano. Dopo tre giornate classifica spaccata in due

In un campionato con dodici squadre e appena 22 partite da giocare, tre giornate contano parecchio. La classifica è già...

Calciomercato2 settimane fa

Il talento di Sofia Cantore: è una predestinata, parola di Carobbi

Quando l’estate scorsa Sofia Cantore approdò alla Florentia, in prestito dalla Juventus Women grazie ai buoni uffici del direttore generale...

Editoriali2 settimane fa

Serie A Femminile, a proposito di professionismo e di azionariato popolare a Napoli

Non siamo nati ieri. Tutti sappiamo che il gioco del calcio non è solo un gioco, ma è anche un’azienda....

Editoriali4 settimane fa

Stefano Braghin e la missione del calcio femminile in Italia

Il direttore della Juventus Women, Stefano Braghin, ha percorso un cammino straordinario da quando è alla barra di comando del club...

Opinioni4 settimane fa

Il senso dei tifosi per il calcio

Il calcio è uno sport bellissimo. Per le intrinseche dinamiche del gioco, ma anche per la valenza sociale e la...

Editoriali4 settimane fa

Serie A Femminile: fra sostenibilità economica e ‘sofferenza’ del calcio italiano

Sembrerebbe proprio che la festa sia finita, per il calcio professionistico europeo e, di conseguenza, per quello italiano. La crisi...

Editoriali1 mese fa

Serie A Femminile, per nuove prospettive puntare verso nuovi orizzonti

La prima partita del campionato di Serie A Femminile, stagione 2020-21, si è giocata il 22 agosto 2020. La maggior...

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi - Direttore Editoriale: Berta Film