Connect with us

Pubblicato

il

Gambe & Pallone 4Il testo del comunicato ufficiale diffuso dalla Lega Pro di Firenze può sembrare criptico, a un prima lettura: “La Lega Pro comunica di aver chiesto in data odierna l’avocazione alla Procura Generale dello Sport del Coni di tutte le indagini che la vedono attivamente e passivamente coinvolta con la Procura Federale della Figc”. 

In realtà la Lega Pro chiede che qualsiasi indagine in cui si trovi coinvolta venga sottratta  alle competenze della Procura federale e avocata a quella del Coni. Ricordiamo che il presidente Mario Macalli è stato squalificato dalla Figc, dopo due gradi di giudizio, a tutto il 31 agosto 2015. Pendono inoltre sulla Prima Divisione Unica l’inchiesta del calcioscommesse e quella sul presidente della Salernitana Claudio Lotito.

Come precisa la Gazzetta dello Sport in edicola oggi si tratta di “un’eventualità che lo Statuto del Coni contempla solo in caso di superamento dei termini, omissione dell’attività di indagine o procedimenti di archiviazione ritenuti irragionevoli”.

La stessa fonte informa che si potrebbe trattare di una mossa del Consiglio Direttivo in vista dell’assemblea del 30 giugno, che secondo alcuni addetti ai lavori potrebbe comportare il commissariamento della Lega Pro. Nel frattempo la Corte federale, sempre secondo la rosea, “ ha respinto la richiesta della Lega Pro di far votare il bilancio a 60 club: dovranno essere i 69 in causa (quelli del 2013-2014)”

La Gazzetta ha sentito in merito il vice presidente Antonio Rizzo che esclude questa ipotesi, anche nel caso dovesse replicarsi l’esito del 16 dicembre scorso.

Dichiara testualmente: “Ricordo che il Collegio di Garanzia ha indicato che la mancata approvazione del bilancio non costituisce un motivo di sfiducia politica. E comunque anche qualora si ravvisassero motivi per far cadere il governo della Lega, prima il Consiglio federale dovrebbe indire nuove elezioni e solo di fronte alla impossibilità di nominare un presidente optare per un commissario”.

Redazioneweb – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Editoriali3 settimane fa

Serie A Femminile, occorre ossigeno: in campo la ‘meglio gioventù’

✅ Il passaggio al professionismo della Serie A Femminile rende ineludibile il potenziamento dei settori giovanili 👉🏾 “Serie A Femminile  e...

Opinioni4 settimane fa

Il senso dei tifosi per il calcio

Il calcio è uno sport bellissimo. Per le intrinseche dinamiche del gioco, ma anche per la valenza sociale e la...

Editoriali4 settimane fa

La Serie A Femminile scende a 10 club dal 2022-23: è una riforma affrettata?

👉🏽 La Divisione Calcio Femminile presieduta da Ludovica Mantovani, con il passaggio al professionismo, ha deciso che la serie A...

Editoriali4 settimane fa

Serie A Femminile: fra sostenibilità economica e ‘sofferenza’ del calcio italiano

✅ La crisi post-pandemica sta falcidiando i bilanci dei club europei. In misura ancora più significativa di quelli italiani, i...

Editoriali1 mese fa

Serie A Femminile e professionismo, serve subito un progetto: se non ora, quando?

Il passaggio al professionismo della Serie A Femminile comporta l’entrata in un sistema calcio ormai alla canna del gas. Per...

Editoriali1 mese fa

Serie A Femminile e professionismo: sarà il migliore di tutti i tempi?

L’incipit di 👉🏾 “A tale of two cities” offre un’idea suggestiva della dicotomia all’interno della quale continua a muoversi il...

Editoriali1 mese fa

Il calcio va in tilt: la Serie A Femminile e nuovi modelli di professionismo

La Serie A Femminile, con il passaggio al professionismo, si appresta a entrare in un sistema ormai alla canna del...

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi