Connect with us
Avatar

Pubblicato

il

Pallone-ufficiale-Lega-PROSi chiude un’era per la terza serie nazionale.

Dopo 18 anni Mario Macalli non è più il Presidente della Lega Pro.

Il Consiglio Federale, su proposta del Presidente Tavecchio, ha deciso cheil Commissario straordinario della Lega Pro sarà il Consigliere della Corte dei Conti Tommaso Miele, che potrà avvalersi della collaborazione di Vice Commissari nel numero massimo di tre.

Al Commissario Miele sono stati attribuiti tutti i poteri di ordinaria e straordinaria amministrazione.

Il suo compito è quello di traghettare i club di Prima Divisione Unica verso l’assemblea elettiva straordinaria, che si dovrà tenere entro il 31 ottobre 2015. 

Riportiamo il testo integrale del comunicato ufficiale diffuso dalla Figc:

Il Consiglio Federale

preso atto

delle dimissioni dalla carica rassegnate, rispettivamente, dal Presidente della Lega Italiana Calcio Professionistico (Lega Pro), Mario Macalli, dai due Vice Presidenti, Archimede Pitrolo e Antonio Rizzo, nonché dai consiglieri del Direttivo, Walter Baumgartner, Mauro Ferretti, Giovanni Lombardi, Walter Mattioli, Giuseppe Pasini

rilevato

che, per effetto di tali dimissioni, intervenute in date 24 giugno 2015, 1, 2 e 3 luglio 2015, il Consiglio direttivo – ai sensi di quanto stabilito dall’art. 9.11 dello Statuto della Lega – non è suscettibile di autointegrazione, essendo sceso il numero di componenti dell’organo al di sotto di quello minimo che ne consente l’ulteriore funzionamento;

considerato

che il succedersi delle predette dimissioni, con l’automatica decadenza dell’organo gestorio della Lega, determina l’impossibilità di funzionamento della stessa e si inserisce nel contesto di esasperata conflittualità ingeneratasi a seguito della mancata approvazione del bilancio consuntivo relativo all’esercizio 2013/2014, nel corso dell’Assemblea del 15 dicembre 2014 e ribadita nella tornata assembleare tenutasi il 30 giugno 2015;

attesa

la necessità di assicurare, con l’urgenza imposta dagli adempimenti previsti per il tempestivo e proficuo svolgimento delle procedure di ammissione al campionato 2015/2016 e della formazione dei relativi organici, l’immediato ripristino della piena funzionalità della Lega, allo stato preclusa dall’intervenuta decadenza dell’intero organo direttivo;

ravvisata

pertanto, la ricorrenza dei presupposti per disporre senza indugio, la nomina di un Commissario Straordinario incaricato di garantire la continuità delle attività gestorie e al contempo di provvedere alla convocazione della Assemblea elettiva; tutto ciò premesso; visto lo Statuto federale; in conformità della proposta avanzata dal Presidente Federale;

dà atto

della intervenuta decadenza dell’intero Consiglio Direttivo della Lega Italiana Calcio Professionistico, a seguito delle dimissioni di cui in narrativa

e nomina

Commissario straordinario della stessa Lega Italiana Calcio Professionistico il dott. Tommaso MIELE conferendogli tutti i poteri di amministrazione (ordinaria e straordinaria) di spettanza del Consiglio Direttivo, del Presidente e di ogni altro organo eventualmente delegato dal Consiglio Direttivo della medesima Lega, sino all’esito dell’Assemblea elettiva, che dovrà avere luogo entro il 31 ottobre 2015.

Il Commissario avrà la facoltà di nominare fino a tre subcommissari individuandone i poteri.

Redazioneweb – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi - Direttore Editoriale: Berta Film