Connect with us

Pubblicato

il

Gambe & Pallone 4Live Lega Pr0 
Ripescaggi in tempo reale
(aggiornamenti giornalieri dal 18/7 al 27/7)

L’Assemblea straordinaria della Lega di B ha deciso di darsi un nuovo nome. Archiviato il brand Serie B si trasborda verso quello nuovo di  Lega Nazionale Professionisti B o meglio il suo acronimo LNPB. L’inizio del campionato slitta (QUI) per la nota vicenda del calcioscommesse che ha travolto anche la cadetteria.

Il presidente Andrea Abodi dovrà fare i conti con almeno tre situazioni critiche rispetto alla definizione del format federale a 22 della cadetteria per la stagione 2015-2016

1. Il primo problema della nuova LNPB è quello di individuare il club che subentrerà al Parma, fallito in corso di campionato e che dovrà essere sostituito. Il ripescaggio sarà effettuato con gli stessi criteri della passata stagione (leggi QUI i dettagli). In pole position sembra il Brescia.

2. Bisognerà poi fare i conti con la possibile retrocessione del Catania, travolto dalle cinque partite truccate dal suo presidente Pulvirenti per assicurarsi la permanenza in cadetteria? In caso di scivolone in Lega Pro del club etneo, l’eventuale riammissione riguarderebbe la Virtus Entella (retrocessa in Lega Pro dopo la sconfitta con il Modena nel playout).

3. Infine resta sub iudice la promozione del Teramo, impelagato nelle indagini della Dia di Catanzaro per la partita con il Savona che valse agli abruzzesi la salita in B. In questo caso, ovviamente, va completato l’iter della Giustizia sportiva per apporre alla vicenda la parola fine. In lizza per l’eventuale subentro c’è l’Ascoli, terminato secondo nel girone B di Prima Divisione Unica della Lega Pro in cui giocava il Teramo.

I tempi necessari per sciogliere tutti i nodi saranno lunghi. Bisognerà aspettare almeno la seconda metà di agosto per capire come stanno le cose.

Facile prevedere che ci saranno effetti a catena sulle serie inferiori (“Riammissioni in B, reazioni a catena in Lega Pro?”). Una lunghissima estate calda attende il calcio italiano.

Redazioneweb – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Editoriali3 settimane fa

Serie A Femminile: fra sostenibilità economica e ‘sofferenza’ del calcio italiano

✅ La crisi post-pandemica sta falcidiando i bilanci dei club europei. In misura ancora più significativa di quelli italiani, i...

Editoriali3 settimane fa

La Serie A verso il professionismo e il modello del Napoli Femminile

La lettera aperta indirizzata il 2 settembre scorso alla ct della Nazionale, Milena Bertolini, dal presidente del Napoli Femminile Raffaele...

Editoriali1 mese fa

Serie A Femminile nel guado: professionismo e anima dilettantistica

La transizione verso lo status di tipo professionistico della Serie A Femminile è ormai un dato di fatto. La ristrettezza...

Editoriali2 mesi fa

Juventus Women, Braghin e una certa visione di futuro del calcio femminile italiano

Stefano Braghin ha percorso un cammino straordinario da quando è alla barra di comando del club bianconero. Il passaggio del...

Calciomercato2 mesi fa

Il talento di Sofia Cantore, una vera ‘predestinata’

Quando l’estate scorsa Sofia Cantore approdò alla Florentia, in prestito dalla Juventus Women grazie ai buoni uffici del direttore generale...

Opinioni2 mesi fa

Serie A Femminile: quando le gerarchie contano. Dopo tre giornate classifica spaccata in due

In un campionato con dodici squadre e appena 22 partite da giocare, tre giornate contano parecchio. La classifica è già...

Editoriali3 mesi fa

Serie A Femminile, a proposito di professionismo e di azionariato diffuso a Napoli

Non siamo nati ieri. Tutti sappiamo che il gioco del calcio non è solo un gioco, ma è anche un’azienda....

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi