Connect with us

Pubblicato

il

GuantiNella partita di esordio della prima fase di qualificazione agli Europei, giocata allo Stadio di Sozopol, la Nazionale Under 17 batte 3-0 la Bulgaria. Dopodomani, secondo incontro con la Macedonia.

La gara si risolve nel secondo tempo. Ad aprire le marcature ci pensa al 23’ Gianluca Scamacca, attaccante del PSV Eindhoven, che realizza su punizione. Il raddoppio arriva  al 27’, su rigore trasformato dal centravanti dell’Inter Andrea Pinamonti. Chiude definitivamente la partita al 37’ il centrocampista del Milan, Matteo Gabbia, che festeggia nel migliore dei modi il suo compleanno.

Alessandro Dal Canto, da poco alla guida della Under 17, commenta il suo primo match in una competizione europea: “Sono soddisfatto del comportamento tenuto dai ragazzi: sono sempre rimasti in partita e, non appena prese le misure, si sono fatti valere. Non era facile: un esordio assoluto per la squadra, contro i padroni di casa, nella prima partita di queste qualificazioni. L’emozione può tradir  e invece il gruppo ha reagito bene”.

La formazione con cui sono scesi in campo gli Azzurrini:

ITALIA (4-2-3-1): Marricchi; Bellanova, Bianchi, Bastoni, Tripaldelli (77′ Pellegrini); Gabbia, Marcucci; Olivieri (48′ Scamacca), Melegoni, Antonucci (70′ Mallamo); Pinamonti. A disp.: Greco, Bettella, Militari, Gori.
 
Programma gare Gruppo 12
21 ottobre
Italia-Bulgaria 3-0
Scozia-Macedonia
23 ottobre
Italia-Macedonia (ore 15.30)
Bulgaria Scozia (ore 18.00)
26 ottobre
Scozia-Italia (ore 16.00)
Macedonia-Bulgaria (ore 16.00)

Redazioneweb – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Editoriali1 mese fa

Serie A Femminile, occorre ossigeno: in campo la ‘meglio gioventù’

✅ Il passaggio al professionismo della Serie A Femminile rende ineludibile il potenziamento dei settori giovanili 👉🏾 “Serie A Femminile  e...

Opinioni1 mese fa

Il senso dei tifosi per il calcio

Il calcio è uno sport bellissimo. Per le intrinseche dinamiche del gioco, ma anche per la valenza sociale e la...

Editoriali1 mese fa

La Serie A Femminile scende a 10 club dal 2022-23: è una riforma affrettata?

👉🏽 La Divisione Calcio Femminile presieduta da Ludovica Mantovani, con il passaggio al professionismo, ha deciso che la serie A...

Editoriali1 mese fa

Serie A Femminile: fra sostenibilità economica e ‘sofferenza’ del calcio italiano

✅ La crisi post-pandemica sta falcidiando i bilanci dei club europei. In misura ancora più significativa di quelli italiani, i...

Editoriali2 mesi fa

Serie A Femminile e professionismo, serve subito un progetto: se non ora, quando?

Il passaggio al professionismo della Serie A Femminile comporta l’entrata in un sistema calcio ormai alla canna del gas. Per...

Editoriali2 mesi fa

Serie A Femminile e professionismo: sarà il migliore di tutti i tempi?

L’incipit di 👉🏾 “A tale of two cities” offre un’idea suggestiva della dicotomia all’interno della quale continua a muoversi il...

Editoriali2 mesi fa

Il calcio va in tilt: la Serie A Femminile e nuovi modelli di professionismo

La Serie A Femminile, con il passaggio al professionismo, si appresta a entrare in un sistema ormai alla canna del...

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi