Connect with us

Pubblicato

il

Gambe & Pallone 1La Nazionale Under 21 sta preparando le due gare con Serbia e Lituania, valide per le qualificazioni al Campionato Europeo.

Reduce dalle tre vittorie ottenute a settembre (QUIQUI QUI), l’Italia Under 21 torna in campo il 13 novembre allo “Stadion Karadjordje” di Novi Sad per affrontare la Serbia (ore 18.30).

Gli Azzurrini affronteranno poi la Lituania allo stadio “T. Patini” di Castel di Sangro (martedì 17 novembre, ore 17.00).

Il più giovane del gruppo è Gianluigi Donnarumma. In poche settimane il portiere del Milan ha bruciato le tappe, passando dall’esordio in Serie A contro il Sassuolo alla convocazione nell’Under 21, dopo aver vestito da titolare la maglia dell’Under 17.

Diciassette anni il prossimo febbraio, confessa di ispirarsi a quel Buffon che debuttò a 19 anni compiuti e con cui ha in comune il nome, ma che Donnarumma ha già scavalcato nella classifica che riguarda l’età dei portieri all’esordio nella massima serie.

“Sono molto contento e felice – racconta l’azzurrino al sito web della Figc– questa convocazione la devo prendere con serenità e umiltà, andando avanti a lavorare. Troppe responsabilità? Sì, ma io per carattere mi faccio scivolare tutto addosso. Cerco di dare serenità alla squadra e proseguire per la mia strada. Il mio idolo è Buffon, il mio sogno è diventare titolare nella nazionale maggiore e seguire le sue orme. Tutti vorrebbero fare una carriera come la sua”.

L’elenco dei convocati, tratto dal sito web della Figc:

Portieri: Alessio Cragno (Cagliari), Gianluigi Donnarumma (Milan), Simone Scuffet (Como);
Difensori: Antonio Barreca (Cagliari), Davide Calabria (Milan), Mattia Caldara (Cesena), Andrea Conti (Atalanta), Cristian Dell’Orco (Novara), Alex Ferrari (Bologna), Alessio Romagnoli (Milan), Daniele Rugani (Juventus);
Centrocampisti: Marco Benassi (Torino), Danilo Cataldi (Lazio), Nicolò Fazzi (Virtus Entella), Alberto Grassi (Atalanta), Rolando Mandragora (Pescara), Valerio Verre (Pescara);
Attaccanti: Domenico Berardi (Sassuolo), Federico Bernardeschi (Fiorentina), Kingsley Boateng (Bari), Alberto Cerri (Cagliari), Luca Garritano (Cesena), Gaetano Monachello (Atalanta), Alessandro Piu (Empoli). 

Redazioneweb – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Opinioni1 giorno fa

La Juventus si riprende il talento di Sofia Cantore: sarà qualcosa di travolgente?

👉🏾 Questo articolo era stato pubblicato da Calciopress nel luglio 2022, a futura memoria. Lo riproponiamo, perchè Sofia Cantore ha...

Opinioni3 settimane fa

Coppa Italia Femminile: per conoscere meglio i 16 club di una serie B ad alto potenziale

Domenica 11 settembre prende il via la prima giornata della Fase a Gironi di Coppa Italia Femminile ➡️ il programma....

Opinioni4 settimane fa

Serie B Femminile: è possibile l’impresa di far concorrenza alla Serie A?

Da subito Calciopress ha ritenuto opinabile e affrettata la scelta di entrare nell’era professionistica del calcio femminile con una Superlega...

Editoriali1 mese fa

La Nazionale, la Serie A e il professionismo: la lunga estate calda del calcio femminile

Un’estate torrida come non mai. Un caldo infinito, iniziato già a maggio. Roba che, alla lunga, dà alla testa. Non...

Opinioni1 mese fa

Calcio femminile e ‘grande storia’ dei club: solo il tifo non è negoziabile

Il calcio è uno sport bellissimo, a prescindere dal genere. La sua valenza sociale riposa nella trasversalità del tifo, che...

Nazionale2 mesi fa

Nazionale Femminile: il supporto Rai è stato un ‘flop’ per la crescita del movimento?

La Rai ha puntato molto sulla Nazionale Femminile. Secondo Andrea Fagioli, opinionista di ‘Avvenire, è stato un flop mediatico ➡️...

Editoriali2 mesi fa

Campionato Europeo: se il calcio femminile diventa qualcosa di travolgente

✅ Inghilterra-Svezia di ieri sera è stata gioia pura per gli occhi. La ciliegina sulla torta? Il magnifico gol di...

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi