Connect with us
Avatar

Pubblicato

il

Pallone-ufficiale-Lega-PRO


La riunione del Consiglio federale che si è svolta il 7 giugno 2016 presso la sede della Figc ha fissato i criteri e le procedure di ripescaggio nei Campionati Professionistici validi per la stagione sportiva 2016/2017

Il tema interessa in modo particolare il campionato di Prima Divisione della Lega Pro. Il presidente Gabriele Gravina ha infatti più volte reiterato la sua intenzione di ripristinare il format a 60, mentre al campionato 2015-2016 sono stati ammessi a partecipare solo 54 club (“Lega Pro, sono 54 ma chi si iscrive?).

Il comunicato stampa diffuso al termine dei lavori precisa che per accedere alla procedura di ripescaggio, allo stato attuale e salvo ripensamenti sempre possibili nell’italico mondo pallonaro, le società interessate dovranno rispettare criteri molto selettivi che restringono in modo significativo la possibile platea delle aspiranti:

  1. Versamento alla Figc di una tassa a fondo perduto di 250mila euro (dimezzata rispetto a quella fissata nella scorsa stagione, che era di 500mila euro);
  2. Nessuna pendenza economica relativa alla stagione 2015/16;
  3. Nessun illecito amministrativo (ultime tre stagioni) o sportivo (ultime due stagioni);
  4. Stadio a norma con i criteri infrastrutturali della Lega Pro (leggi QUI tutta la normativa), fermo restando che non saranno concesse deroghe di alcun tipo in materia di ripescaggio.

Redazioneweb – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi - Direttore Editoriale: Berta Film