Connect with us

Pubblicato

il

Pallone-ufficiale-Lega-PRO

Leggi aggiornamento

Ripescaggi Lega Pro 2016-17, il punto

– ISCRIZIONI. Con il completamento dell’istruttoria da parte di Covisoc, Commissione Criteri Infrastrutturali e Commissione Criteri Sportivi-Organizzativi si è chiusa martedì 12 luglio la prima fase della procedura di iscrizione alla Prima Divisione Unica di Lega Pro per la stagione 2016-2017.

– QUANTI CLUB SARANNO AMMESSI? In base alle notizie fin qui raccolte, solo ufficiose per l’indisponibilità di comunicati ufficiali diffusi dagli organi istituzionali a vari titolo competenti,  è ipotizzabile che le aventi diritto all’ammissione nella Lega Pro del presidente Gabriele Gravina siano crollate da 54 a 45 (leggi QUI). Il decremento sarebbe in teoria pari a -9 club. Poichè però, al posto dello Sporting Bellinzago rinunciatario, dovrebbe essere riammessa secondo regolamento la Caronnese (o altro club da determinare), il saldo netto negativo dovrebbe essere pari a 8 club.

– RICORSI. Entro le ore 19 di venerdì 15 luglio le società bocciate in prima istanza avranno modo di presentare ricorso avverso la decisione negativa della Commissione competente. Gli adempimenti che hanno comportato la bocciatura dovranno essere stati sanati. Limitatamente ai criteri infrastrutturali, la scadenza viene spostata a sabato 16 luglio.

– FORMAT. Solo dopo il deposito e l’esame dei ricorsi potrà essere definito dal Consiglio Federale, nella giornata di martedì 19 luglio, il format definitivo della Lega Pro per la stagione 2016-2017.

– FORMAT FEDERALE A 60. In quanto al ripristino del format federale, fissato in 60 club, allo stato delle cose e in attesa dell’esito dei ricorsi mancherebbero pertanto all’appello 14 società (8 + 6).

– RIPESCAGGI. Per reintegrare l’organico, allo stato delle notizie ufficiose fin qui raccolte da Calciopress, si dovrebbe pertanto procedere a 14 ripescaggi. Il numero esatto e definitivo è ovviamente rinviato all’esito del Consiglio Federale del 19 luglio (QUI tutti i club arruolabili nella procedura).

– REQUISITI PER I RIPESCAGGI. La riunione del Consiglio federale che si è svolta il 7 giugno 2016 presso la sede della Figc ha fissato i criteri e le procedure di ripescaggio nei Campionati Professionistici validi per la stagione sportiva 2016/2017. Le società interessate dovranno rispettare criteri molto selettivi: 1) Versamento alla Figc di 250mila euro a fondo perduto; 2) Nessuna pendenza economica relativa alla stagione 2015/16; 3) Nessun illecito amministrativo nelle ultime tre stagioni e nessun illecito sportivo nelle ultime due stagioni; 4) Stadio a norma, ovvero in regola con i criteri infrastrutturali della Lega Pro.

– TERMINI DOMANDA RIPESCAGGIO. Il presidente della Lega Pro, Gabriele Gravina, ha precisato nel corso di un’intervista: “Il Bellinzago viene sostituito sul campo dalla Caronnese. Le società interessate al ripescaggio si stanno attivando. Hanno 48 ore, pochissimo tempo a disposizione. Aspettiamo il responso e poi il 19 luglio abbiamo la valutazione, la decisione finale e l’apertura delle domande per i ripescaggi. Il 27 luglio avremo un Consiglio di Lega per valutare le domande e il 4 agosto l’organico definitivo” (leggete QUI il Comunicato Ufficiale della Figc su termini e norme della domanda di ripescaggio).

Redazioneweb – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Editoriali4 settimane fa

Serie A Femminile, occorre ossigeno: in campo la ‘meglio gioventù’

✅ Il passaggio al professionismo della Serie A Femminile rende ineludibile il potenziamento dei settori giovanili 👉🏾 “Serie A Femminile  e...

Opinioni1 mese fa

Il senso dei tifosi per il calcio

Il calcio è uno sport bellissimo. Per le intrinseche dinamiche del gioco, ma anche per la valenza sociale e la...

Editoriali1 mese fa

La Serie A Femminile scende a 10 club dal 2022-23: è una riforma affrettata?

👉🏽 La Divisione Calcio Femminile presieduta da Ludovica Mantovani, con il passaggio al professionismo, ha deciso che la serie A...

Editoriali1 mese fa

Serie A Femminile: fra sostenibilità economica e ‘sofferenza’ del calcio italiano

✅ La crisi post-pandemica sta falcidiando i bilanci dei club europei. In misura ancora più significativa di quelli italiani, i...

Editoriali1 mese fa

Serie A Femminile e professionismo, serve subito un progetto: se non ora, quando?

Il passaggio al professionismo della Serie A Femminile comporta l’entrata in un sistema calcio ormai alla canna del gas. Per...

Editoriali2 mesi fa

Serie A Femminile e professionismo: sarà il migliore di tutti i tempi?

L’incipit di 👉🏾 “A tale of two cities” offre un’idea suggestiva della dicotomia all’interno della quale continua a muoversi il...

Editoriali2 mesi fa

Il calcio va in tilt: la Serie A Femminile e nuovi modelli di professionismo

La Serie A Femminile, con il passaggio al professionismo, si appresta a entrare in un sistema ormai alla canna del...

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi