Connect with us

Pubblicato

il

Pallone Ufficiale Nazionale Puma

Italia-Albania U21 0-0

La formazione schierata dal ct Di Biagio:

ITALIA Under 21 (4-4-2): Donnarumma (46′ Cragno); Conti, Biraschi (60′ Calabresi), Caldara, Murru; Berardi (60′ Ricci), Cataldi (88′ Capezzi), Verre (46′ Grassi), Garritano (74′ Gagliardini); Cerri (46′ Monachello), Rosseti (74′ Parigini). A disposizione: Meret ,Somma, Romagna, Morosini.

*************

La nuova stagione della Under 21 parte dall’amichevole contro i pari età dell’Albania. Un test importante quello in programma stasera 10 agosto allo stadio “Riviera delle Palme” di San Benedetto del Tronto (ore 21, diretta Rai4). La gara si gioca in vista del doppio impegno casalingo con Serbia (2 settembre a Vicenza) e Andorra (6 settembre a La Spezia), impegni validi per la qualificazione alla Fase Finale europea.

Il tecnico azzurro Di Biagio ha presentato la gara di oggi nel corso della conferenza stampa che si è svolta ieri mattina “La crescita dei ragazzi, l’ordine in campo, il gioco, il coraggio, la voglia di cercare di andare a fare gol, sono queste le indicazioni che mi aspetto dal test contro l’Albania che sarà importante per tutti, vecchi e nuovi”.

“Quello albanese – ha proseguito il ct – è un movimento in crescita, non solo a livello di Under 21, ma anche di Nazionale A che un tecnico italiano, Di Biasi, ha portato a grandissimi risultati, e delle altre squadre giovanili. Dobbiamo preoccuparci per il nostro gioco, la nostra evoluzione, e tutto il resto conta fino a un certo punto. Qualche ragazzo che magari oggi è una seconda scelta deve cogliere l’opportunità per diventare, perchè no, una prima scelta. E’ quello che ho cercato di far capire ai giocatori: qualsiasi allenamento, qualsiasi partita, anche venti minuti possono far cambiare le gerarchie. Inizia un nuovo anno, un anno importante che ci permetterà di capire a che punto siamo e di provare nuove soluzioni. Dietro c’è un lavoro notevole, fatto negli ultimi anni, un lavoro che ci ha permesso di essere in testa al girone di qualificazione europea”.

“Questa amichevole serve ad avvicinarci all’appuntamento di settembre con le due gare di qualificazione e di stare un po’ insieme. Voglio ringraziare i club perché, a differenza di qualche tempo fa, si sono resi tutti disponibili affinchè magari invece di tre giocatori, ne sia venuto almeno uno. Nessuna polemica, come sempre. Ognuno ha il diritto di fare quello che crede, sono contento del gruppo che oggi è qui con me”, ha concluso Di Biagio.

L’elenco dei convocati, tratto dal sito web della Figc

Portieri: Alessio Cragno (Benevento), Gianluigi Donnarumma (Milan), Alex Meret (S.P.A.L. 2013);
Difensori: Davide Biraschi (Avellino), Arturo Calabresi (Brescia), Mattia Caldara (Atalanta), Andrea Conti (Atalanta), Nicola Murru (Cagliari), Filippo Romagna (Juventus), Michele Somma (Brescia);
Centrocampisti: Leonardo Capezzi (Crotone), Danilo Cataldi (Lazio), Roberto Gagliardini (Atalanta), Alberto Grassi (Napoli), Valerio Verre (Pescara);
Attaccanti: Domenico Berardi (Sassuolo), Alberto Cerri (S.P.A.L. 2013), Luca Garritano (Cesena), Gaetano Monachello (Bari), Leonardo Morosini (Brescia), Vittorio Parigini (Torino), Federico Ricci (Roma), Valerio Lorenzo Rosseti (Juventus).

Redazioneweb – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Editoriali5 giorni fa

Serie A Femminile nel guado: professionismo e anima dilettantistica

La transizione verso lo status di tipo professionistico della Serie A Femminile è ormai un dato di fatto. La ristrettezza...

Editoriali2 settimane fa

Juventus Women, Braghin e una certa visione di futuro del calcio femminile italiano

Stefano Braghin ha percorso un cammino straordinario da quando è alla barra di comando del club bianconero. Il passaggio del...

Calciomercato1 mese fa

Il talento di Sofia Cantore, una vera ‘predestinata’

Quando l’estate scorsa Sofia Cantore approdò alla Florentia, in prestito dalla Juventus Women grazie ai buoni uffici del direttore generale...

Opinioni1 mese fa

Serie A Femminile: quando le gerarchie contano. Dopo tre giornate classifica spaccata in due

In un campionato con dodici squadre e appena 22 partite da giocare, tre giornate contano parecchio. La classifica è già...

Editoriali2 mesi fa

Serie A Femminile, a proposito di professionismo e di azionariato popolare a Napoli

Non siamo nati ieri. Tutti sappiamo che il gioco del calcio non è solo un gioco, ma è anche un’azienda....

Opinioni2 mesi fa

Il senso dei tifosi per il calcio

Il calcio è uno sport bellissimo. Per le intrinseche dinamiche del gioco, ma anche per la valenza sociale e la...

Editoriali2 mesi fa

Serie A Femminile: fra sostenibilità economica e ‘sofferenza’ del calcio italiano

Sembrerebbe proprio che la festa sia finita, per il calcio professionistico europeo e, di conseguenza, per quello italiano. La crisi...

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi