Connect with us

Pubblicato

il

Gambe & Pallone 1Il tema dei diritti televisivi in terza serie nazionale è stato affrontato da Gabriele Gravina, presidente della Lega Pro, nel corso di una lunga intervista rilasciata a TMW Radio che potete leggere integralmente qui.

Un problema delicato, in considerazione dell’elevato numero di società iscritte al campionato 2016-17 e allo squilibrio esistente tra club espressione di piazze dalla storia calcistica molto diversificata.

“Capisco che sia complicato gestire i diritti e l’immagine in un campionato dove partecipano 60 squadre rispetto alle 20 della Serie A e alle 22 della Serie B, ma noi non possiamo trascurare il principio della compattezza e della ridistribuzione all’interno della Lega“, ha esordito Gravina.

“Quindi bisogna stare attenti, in quanto basta poco per azzerare l’equilibrio della competizione“, ha proseguito il numero uno della Lega di Firenze.

“Quanto detto vale sia nell’ambito nostro del fair play finanziario, quindi dei controlli e delle verifiche, sia nella possibilità di generare dei fenomeni che possano essere portatori di maggiori introiti a favore di alcune società rispetto ad altre“, ha concluso Gravina.

Redazioneweb – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Editoriali4 ore fa

Serie A Femminile nel guado: professionismo e anima dilettantistica

La transizione verso lo status di tipo professionistico della Serie A Femminile è ormai un dato di fatto. La ristrettezza...

Editoriali2 settimane fa

Juventus Women, Braghin e una certa visione di futuro del calcio femminile italiano

Stefano Braghin ha percorso un cammino straordinario da quando è alla barra di comando del club bianconero. Il passaggio del...

Calciomercato1 mese fa

Il talento di Sofia Cantore, una vera ‘predestinata’

Quando l’estate scorsa Sofia Cantore approdò alla Florentia, in prestito dalla Juventus Women grazie ai buoni uffici del direttore generale...

Opinioni1 mese fa

Serie A Femminile: quando le gerarchie contano. Dopo tre giornate classifica spaccata in due

In un campionato con dodici squadre e appena 22 partite da giocare, tre giornate contano parecchio. La classifica è già...

Editoriali2 mesi fa

Serie A Femminile, a proposito di professionismo e di azionariato popolare a Napoli

Non siamo nati ieri. Tutti sappiamo che il gioco del calcio non è solo un gioco, ma è anche un’azienda....

Opinioni2 mesi fa

Il senso dei tifosi per il calcio

Il calcio è uno sport bellissimo. Per le intrinseche dinamiche del gioco, ma anche per la valenza sociale e la...

Editoriali2 mesi fa

Serie A Femminile: fra sostenibilità economica e ‘sofferenza’ del calcio italiano

Sembrerebbe proprio che la festa sia finita, per il calcio professionistico europeo e, di conseguenza, per quello italiano. La crisi...

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi