Connect with us

Pubblicato

il

Gambe & Pallone 1Dopo la sedicesima giornata  del campionato di Prima Divisione della Lega Pro (QUI top e flop dopo questo turno di campionato), nel girone A prosegue il dominio incontrastato dell’ Alessandria.

Il club grigio del presidente De Masi, non sembra avere avversari alla sua portata nel raggruppamento centro-settentrionale della terza serie nazionale.

La squadra guidata in panchina dall’esperto tecnico Braglia è capolista solitaria con 42 punti. Stacca di ben sei lunghezze la Cremonese, seconda in classifica. Arezzo e Livorno, che occupano in condominio la terza piazza, si trovano distanziate di tredici punti.

L’Alessandria è inesorabilmente prima in tutte le statistiche del girone.

Vanta il il maggior numero di vittorie (13 gare su sedici), il maggior numero di punti in casa (22) e maggior numero di punti in trasferta (20). Ha segnato 35 reti e ne ha subite solo 11, numeri che ne fanno il miglior attacco e la migliore difesa del girone. La differenza reti è addirittura +24.

Come ciliegina sulla torta può contare sul più prolifico attaccante del torneo (Gonzalez, con 13 reti), che ha un compagno di reparto altrettanto devastante come Bocalon (che di reti ne ha segnate 10).

Numeri monstre, che fanno in assoluto del club grigio il più autorevole candidato alla promozione diretta in serie B tra le sessanta società che popolano la Prima Divisione Unica della Lega Pro guidata dal presidente Gabriele Gravina.

Redazioneweb – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Editoriali3 settimane fa

Serie A Femminile: fra sostenibilità economica e ‘sofferenza’ del calcio italiano

✅ La crisi post-pandemica sta falcidiando i bilanci dei club europei. In misura ancora più significativa di quelli italiani, i...

Editoriali3 settimane fa

La Serie A verso il professionismo e il modello del Napoli Femminile

La lettera aperta indirizzata il 2 settembre scorso alla ct della Nazionale, Milena Bertolini, dal presidente del Napoli Femminile Raffaele...

Editoriali1 mese fa

Serie A Femminile nel guado: professionismo e anima dilettantistica

La transizione verso lo status di tipo professionistico della Serie A Femminile è ormai un dato di fatto. La ristrettezza...

Editoriali2 mesi fa

Juventus Women, Braghin e una certa visione di futuro del calcio femminile italiano

Stefano Braghin ha percorso un cammino straordinario da quando è alla barra di comando del club bianconero. Il passaggio del...

Calciomercato2 mesi fa

Il talento di Sofia Cantore, una vera ‘predestinata’

Quando l’estate scorsa Sofia Cantore approdò alla Florentia, in prestito dalla Juventus Women grazie ai buoni uffici del direttore generale...

Opinioni2 mesi fa

Serie A Femminile: quando le gerarchie contano. Dopo tre giornate classifica spaccata in due

In un campionato con dodici squadre e appena 22 partite da giocare, tre giornate contano parecchio. La classifica è già...

Editoriali3 mesi fa

Serie A Femminile, a proposito di professionismo e di azionariato diffuso a Napoli

Non siamo nati ieri. Tutti sappiamo che il gioco del calcio non è solo un gioco, ma è anche un’azienda....

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi