Connect with us

Pubblicato

il

Pallone Ufficiale NazionaleLa Nazionale Under 15, dopo i due successi conquistati il mese scorso a Buftea contro i padroni di casa della Romania, ottiene la terza vittoria consecutiva superando con un perentorio 6-1 i pari età della Repubblica Ceca. È stata la prima delle due amichevoli previste con i cechi. Il secondo test è in programma giovedì alle 10,30.

La formazione schierata da Rocca:

ITALIA Under 15 (4-2-3-1): Gasparini; Giosuè, Panada, Pirola, Dimarco; Trimboli, Guerini (63′ Viviani); Colombo (64′ Renault), Squizzato (41′ Capone A.), Laghi (64′ Lipari); Cancello (53′ Reda). A disp.: Pisoni, Riccio, Viti, Amerise.

Primo gol azzurro segnato al 18’ dall’attaccante del Milan Lorenzo Colombo. Gli Azzurrini sono raggiunti al 35’: autore del pareggio è Simek. Ancora Colombo, su assist di Squizzato, riportato in vantaggio l’Italia in chiusura di primo tempo.

Nella ripresa arriva il terzo gol con un tocco ravvicinato del difensore dell’Inter Lorenzo Pirola sugli sviluppi di un calcio d’angolo. A chiudere definitivamente il match sono Antonio Reda e Mirco Lipari, che vanno a segno rispettivamente al 25’ e al 34’. Nel primo minuto di recupero il centrocampista del Milan Andrea Capone raccoglie un assist di Renault e fissa il risultato sul 6-1.

Ovviamente molto soddisfatto il tecnico Antonio Rocca, che dichiara al sito web della Figc: “I ragazzi hanno espresso un buon calcio, sono riusciti a mettere in pratica quello che proviamo durante gli allenamenti e sono stati anche molto concreti. Questo è un gruppo tosto, forte sul piano agonistico e caratteriale, con una personalità difficile da riscontrare in giocatori così giovani”.

Redazioneweb – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Editoriali2 settimane fa

Serie A Femminile: fra sostenibilità economica e ‘sofferenza’ del calcio italiano

✅ La crisi post-pandemica sta falcidiando i bilanci dei club europei. In misura ancora più significativa di quelli italiani, i...

Editoriali2 settimane fa

La Serie A verso il professionismo e il modello del Napoli Femminile

La lettera aperta indirizzata il 2 settembre scorso alla ct della Nazionale, Milena Bertolini, dal presidente del Napoli Femminile Raffaele...

Editoriali1 mese fa

Serie A Femminile nel guado: professionismo e anima dilettantistica

La transizione verso lo status di tipo professionistico della Serie A Femminile è ormai un dato di fatto. La ristrettezza...

Editoriali2 mesi fa

Juventus Women, Braghin e una certa visione di futuro del calcio femminile italiano

Stefano Braghin ha percorso un cammino straordinario da quando è alla barra di comando del club bianconero. Il passaggio del...

Calciomercato2 mesi fa

Il talento di Sofia Cantore, una vera ‘predestinata’

Quando l’estate scorsa Sofia Cantore approdò alla Florentia, in prestito dalla Juventus Women grazie ai buoni uffici del direttore generale...

Opinioni2 mesi fa

Serie A Femminile: quando le gerarchie contano. Dopo tre giornate classifica spaccata in due

In un campionato con dodici squadre e appena 22 partite da giocare, tre giornate contano parecchio. La classifica è già...

Editoriali3 mesi fa

Serie A Femminile, a proposito di professionismo e di azionariato diffuso a Napoli

Non siamo nati ieri. Tutti sappiamo che il gioco del calcio non è solo un gioco, ma è anche un’azienda....

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi