Connect with us

Pubblicato

il

GuantiNelle Coppe gestite dalla Uefa la Serie A italiana è ormai rappresentata da un solo club, la granitica Juventus che cerca di conquistare un posto al sole in Champions League. Tutto il resto è noia.

I tifosi del Belpaese dovranno limitarsi a seguire le grandi del calcio continentale dal buco della serratura, con la compiacenza delle pay tv. Si configura l’ennesimo flop del nostro mondo pallonaro, certificato dagli impietosi numeri del Ranking

Nella classifica generale e stagionale basata sul coefficiente Uefa, la massima serie italiana è ormai stabilmente intrappolata in quarta posizione. Si trascina, più o meno straccamente, verso un futuro che nessuno sembra preoccuparsi di orientare. E’ stata infilata in un tunnel senza uscita.

Il Ranking certifica la cronica mediocrità del sistema calcio italiano, intrappolato in stucchevoli lotte di potere ma di fatto confinato alla periferia del calcio che conta. Il campionato di serie A è sempre meno attraente, sempre più provinciale e sempre meno seguito. 

La  circostanza dovrebbe richiamare a raccolta forze istituzionali sane per tentare di mettere in piedi una rinascita purchessia, ma i dati parlano da soli. Condannano, senza se e senza ma, quanti occupano da lustri le varie stanze dei bottoni. Chi altri ha provocato il pantano in cui si agita, con esiti fallimentari, il derelitto calcio italiano?

Lo svuotamento degli stadi, inevitabile conseguenza di questo stato di cose, mette una profonda tristezza. Eppure nessuno alza un dito. Nessuno si decide ancora a rovesciare i tavoli. A cacciare i mercanti dal tempio.

Sergio Mutolo – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Editoriali1 settimana fa

Juventus Women, Braghin e una certa visione di futuro del calcio femminile italiano

Stefano Braghin ha percorso un cammino straordinario da quando è alla barra di comando del club bianconero. Il passaggio del...

Calciomercato3 settimane fa

Il talento di Sofia Cantore, una vera ‘predestinata’

Quando l’estate scorsa Sofia Cantore approdò alla Florentia, in prestito dalla Juventus Women grazie ai buoni uffici del direttore generale...

Opinioni4 settimane fa

Serie A Femminile: quando le gerarchie contano. Dopo tre giornate classifica spaccata in due

In un campionato con dodici squadre e appena 22 partite da giocare, tre giornate contano parecchio. La classifica è già...

Editoriali2 mesi fa

Serie A Femminile, a proposito di professionismo e di azionariato popolare a Napoli

Non siamo nati ieri. Tutti sappiamo che il gioco del calcio non è solo un gioco, ma è anche un’azienda....

Opinioni2 mesi fa

Il senso dei tifosi per il calcio

Il calcio è uno sport bellissimo. Per le intrinseche dinamiche del gioco, ma anche per la valenza sociale e la...

Editoriali2 mesi fa

Serie A Femminile: fra sostenibilità economica e ‘sofferenza’ del calcio italiano

Sembrerebbe proprio che la festa sia finita, per il calcio professionistico europeo e, di conseguenza, per quello italiano. La crisi...

Editoriali2 mesi fa

Serie A Femminile, per nuove prospettive puntare verso nuovi orizzonti

La prima partita del campionato di Serie A Femminile, stagione 2020-21, si è giocata il 22 agosto 2020. La maggior...

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi - Direttore Editoriale: Berta Film