Connect with us

Pubblicato

il

Gambe & Pallone 4La Nazionale Under 21, chiusa la prima parte del raduno (QUI la prima lista dei convocati), tornerà a radunarsi sabato 3 giugno al Centro Sportivo ‘Fulvio Bernardini’ di Trigoria per continuare la preparazione in vista del Campionato Europeo di categoria in programma dal 16 giugno in Polonia (QUI il calendario).

Il tecnico azzurro Luigi Di Biagio martedì 6 giugno ufficializzerà la lista dei 23 convocati per l’Europeo, Per la seconda parte del raduno ha convocato 25 Azzurrini, sette dei quali (Gollini, Calabria, Cataldi, Gagliardini, Chiesa, Berardi e Petagna) sono stati impegnati ieri sera a Empoli nell’amichevole tra la Nazionale A e San Marino.

“Se dovessero arrivare i cosiddetti big – ha dichiarato in conferenza stampa Di Biagio in merito alle convocazioni per l’Europeo, come riporta il sito web della Figc  – saranno un valore aggiunto, ma se viceversa non dovessero arrivare saremo forti lo stesso. Quando mesi fa mister Ventura mi ha chiesto quanti giocatori volessi per l’Europeo ho risposto ‘tutti’ e lui mi ha detto di sì, ieri lo ha confermato dimostrandosi coerente e per questo lo ringrazio di nuovo. C’è da dire che non ho dovuto neanche convincere i ragazzi perché tutti hanno dato la disponibilità a venire, il concetto che deve passare è quello di venire con la giusta mentalità e di calarsi bene nel nostro contesto”.

L’elenco dei 25 convocati per i secondo raduno, tratto dal sito web della Figc:

Portieri: Pierluigi Gollini (Atalanta), Gabriele Marchegiani (Spal), Lorenzo Montipò (Novara);
Difensori: Antonio Barreca (Torino), Davide Biraschi (Genoa), Kevin Bonifazi (Spal), Arturo Calabresi (Brescia), Davide Calabria (Milan), Lorenzo Dickmann (Novara), Adam Masina (Bologna), Nicola Murru (Cagliari);
Centrocampisti: Marco Benassi (Torino), Danilo Cataldi (Genoa), Roberto Gagliardini (Inter), Alberto Grassi (Atalanta), Manuel Locatelli (Milan), Luca Mazzitelli (Sassuolo);
Attaccanti: Domenico Berardi (Sassuolo), Alberto Cerri (Pescara), Federico Chiesa (Fiorentina), Federico Di Francesco (Bologna), Luca Garritano (Cesena), Andrea Petagna (Atalanta), Federico Ricci (Sassuolo), Daniele Verde (Avellino).

Redazioneweb – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Opinioni2 settimane fa

Coppa Italia Femminile: per conoscere meglio i 16 club di una serie B ad alto potenziale

Domenica 11 settembre prende il via la prima giornata della Fase a Gironi di Coppa Italia Femminile ➡️ il programma....

Opinioni3 settimane fa

Serie B Femminile: è possibile l’impresa di far concorrenza alla Serie A?

Da subito Calciopress ha ritenuto opinabile e affrettata la scelta di entrare nell’era professionistica del calcio femminile con una Superlega...

Editoriali4 settimane fa

La Nazionale, la Serie A e il professionismo: la lunga estate calda del calcio femminile

Un’estate torrida come non mai. Un caldo infinito, iniziato già a maggio. Roba che, alla lunga, dà alla testa. Non...

Opinioni1 mese fa

Calcio femminile e ‘grande storia’ dei club: solo il tifo non è negoziabile

Il calcio è uno sport bellissimo, a prescindere dal genere. La sua valenza sociale riposa nella trasversalità del tifo, che...

Nazionale2 mesi fa

Nazionale Femminile: il supporto Rai è stato un ‘flop’ per la crescita del movimento?

La Rai ha puntato molto sulla Nazionale Femminile. Secondo Andrea Fagioli, opinionista di ‘Avvenire, è stato un flop mediatico ➡️...

Editoriali2 mesi fa

Campionato Europeo: se il calcio femminile diventa qualcosa di travolgente

✅ Inghilterra-Svezia di ieri sera è stata gioia pura per gli occhi. La ciliegina sulla torta? Il magnifico gol di...

Nazionale2 mesi fa

Passata la delusione Nazionale, è ora di tuffarsi nel campionato di Serie A femminile

☑️ La delusione dell’Europeo va in archivio. Così speriamo tutti. L’eliminazione nella fase a gironi della Nazionale di Milena Bertolini,...

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi