Connect with us

Pubblicato

il

La Nazionale Under 18 batte 2-1 al ‘Gradski Stadion’ di Zemuni i padroni di casa della Serbia ottenendo la prima vittoria stagionale e il primo successo della gestione Franceschini.

L’Italia passa in vantaggio al 35’ grazie alla rete dell’attaccante dell’Atalanta Rilind Nivokazi. A inizio ripresa i serbi raggiungono il pareggio, ma al 37’ il centrocampista juventino Hans Nicolussi Caviglia non sbaglia un calcio di rigore assegnato dall’arbitro e regala il successo ai suoi.

La formazione della Nazionale Under 18:

ITALIA (4-4-2): Carnesecchi (46′ Gemello); Piccardo (78′ Corrado), Anzolin, Corbo (73′ Matteucci), Campeol; Gavioli (73′ Peli), Rizzo Pinna, Portanova (73′ D’Amico), Vignato (63′ Nicolussi Caviglia); Nivokazi, Merola (63′ Morrone).

Non nasconde la soddisfazione Daniele Franceschini che, dopo aver pareggiato contro la Slovenia agli inizi di agosto, raccoglie la sua prima vittoria sulla panchina degli Azzurrini.

“Sono felice non tanto per il risultato – sottolinea il tecnico azzurro – ma per il netto miglioramento della squadra, sia dal punto di vista tecnico che tattico. Avevamo davanti una squadra tosta, composta dagli stessi elementi della passata stagione e i ragazzi hanno giocato un primo tempo straordinario, mettendo in pratica tutto quello che avevamo provato durante il raduno”.

“Ho visto a tratti un ottimo calcio e, nonostante si sia giocato con un altro modulo rispetto alla prima gara con la Slovenia, ho visto grande duttilità e determinazione”, conclude Franceschini.

Redazioneweb – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Opinioni2 settimane fa

La Juventus si riprende il talento di Sofia Cantore: sarà qualcosa di travolgente?

Quando nella stagione 2020-21 Sofia Cantore fu trasferita alla Florentia San Gimignano, in prestito dalla Juventus Women grazie ai buoni...

Editoriali2 settimane fa

Superlega Serie A femminile: un occhio di riguardo per i vivai

Per certificare il ruolo cruciale dei settori giovanili nella prossima Superlega professionistica della A femminile, è necessario tenere bene a...

Opinioni3 settimane fa

Calcio femminile e ‘grande storia’ dei club: solo il tifo non è negoziabile

Il calcio è uno sport bellissimo, a prescindere dal genere. La sua valenza sociale riposa nella trasversalità del tifo, che...

Editoriali3 settimane fa

Serie A e Serie B femminili: mancano pochi giorni alle iscrizioni

Il termine di scadenza per le iscrizioni ai campionati di Serie A e Serie B femminile incombe. Entro le ore...

Opinioni4 settimane fa

Calcio femminile, non solo Superlega: e la copertura mediatica?

La Serie A Femminile – con il passaggio al professionismo – deve stabilire la sua mission, che passa attraverso un...

Editoriali2 mesi fa

Serie A Femminile, occorre ossigeno: in campo la ‘meglio gioventù’

✅ Il passaggio al professionismo della Serie A Femminile rende ineludibile il potenziamento dei settori giovanili 👉🏾 “Serie A Femminile  e...

Opinioni3 mesi fa

Il senso dei tifosi per il calcio

Il calcio è uno sport bellissimo. Per le intrinseche dinamiche del gioco, ma anche per la valenza sociale e la...

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi