Connect with us

Pubblicato

il

L’ultimo test della Nazionale Under 17, giocato con i pari età del Bologna, è finito 0-0 sotto gli occhi del sub-commissario della FIGC, Alessandro Costacurta e del Commissario Tecnico, Gigi Di Biagio.

Gli Azzurrini, in raduno pre-Europeo a Cesenatico dal 25 aprile, non sono andati oltre le reti bianche in un match che aveva il solo scopo di permettere al tecnico azzurro Carmine Nunziata di sciogliere gli ultimi dubbi sui giocatori da includere nella lista dei venti convocati che voleranno in Inghilterra dove – dal 4 al 20 maggio – parteciperanno alla fase finale dell’Europeo Under 17 (QUI la lista completa dei 20 convocati e QUI il calendario).

Come riporta il sito web della Figc Nunziata è stato costretto a rinunciare a 5 giocatori presenti al raduno: “Avrei voluto portarli tutti – sottolinea il ct della Nazionale giovanile –  perché tutti hanno contribuito al raggiungimento di questo risultato. Purtroppo sono scelte dolorose ma che un allenatore deve fare”.

Sul prossimo Europeo il tecnico non si sbilancia: “Un girone difficile ma non impossibile da superare: arrivati a questo livello è chiaro che le difficoltà aumentano per tutti. Ma se siamo arrivati fin qui, sapremo dire la nostra”.

 “Un anno entusiasmante per le giovanili Azzurre grazie a un en plein mai realizzato prima con due Nazionali maschili e due femminili (Under 17 e Under 19) qualificate alle fasi finali dei rispettivi Europei. Io ricordo molto bene la trafila delle Nazionali giovanili, un periodo entusiasmante e fondamentale per la mia carriera agonistica. Auguro ai ragazzi che andranno in Inghilterra di vivere con altrettanto entusiasmo questa importante avventura, cercando di dare il massimo sul campo”.

Con queste parole Alessandro Costacurta ha voluto accompagnare gli Azzurrini che oggi, dall’aeroporto di Bologna, faranno scalo a Londra per poi raggiungere a Burton upon Trent dove al St. George’s Park, il centro federale inglese, giocheranno la fase finale del Campionato Europeo di categoria.

Redazioneweb – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Editoriali2 settimane fa

Serie A Femminile: fra sostenibilità economica e ‘sofferenza’ del calcio italiano

✅ La crisi post-pandemica sta falcidiando i bilanci dei club europei. In misura ancora più significativa di quelli italiani, i...

Editoriali2 settimane fa

Serie A Femminile: ci sono voluti 50 anni per il professionismo

“Siamo fatti anche noi della materia di cui sono fatti i sogni: nello spazio e nel tempo di un sogno...

Editoriali4 settimane fa

La Serie A Femminile scende a 10 club dal 2022-23: è una riforma affrettata?

👉🏽 La Divisione Calcio Femminile presieduta da Ludovica Mantovani, con il passaggio al professionismo, ha deciso che la serie A...

Editoriali4 settimane fa

La Serie A Femminile passerà a 10 club: Morace storce il naso

Carolina Morace ha scelto di prendere parte a “Campionesse“, la docuserie di Rakuten Tv disponibile dal 2 dicembre che racconta...

Editoriali2 mesi fa

La Serie A verso il professionismo e il modello del Napoli Femminile

La lettera aperta indirizzata il 2 settembre scorso alla ct della Nazionale, Milena Bertolini, dal presidente del Napoli Femminile Raffaele...

Editoriali3 mesi fa

Serie A Femminile, un calcio che ha bisogno di ‘storie’

Eduardo Galeano è l’autore di uno dei libri più belli mai scritti per spiegare il mondo del pallone. “Splendori e...

Editoriali3 mesi fa

Serie A Femminile nel guado: professionismo e anima dilettantistica

La transizione verso lo status di tipo professionistico della Serie A Femminile è ormai un dato di fatto. La ristrettezza...

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi