Connect with us

Pubblicato

il

 

>> vai all’AGGIORNAMENTO

Il Consiglio Federale, nella seduta fissata per oggi venerdì 20 luglio, ufficializzerà l’organico della Serie C per la 2018-19. Nella giornata di ieri la Covisoc ha esaminato la documentazione presentata dalle società bocciate in prima istanza, comunicando le proprie valutazioni al commissario Fabbricini.

In merito all’accavallarsi di una serie di vicende che poco hanno a che fare con il calcio, sarà integrabile con la procedura dei ripescaggi fino a ripristinare il format a 60.

Sono già fuori dai giochi Fidelis Andria, Mestre e Reggiana. Il 16 luglio non hanno presentato ricorso contro l’esclusione temporanea e si sono dunque autoesclusi dal campionato.

Altri sette club hanno depositato entro la scadenza la documentazione richiesta per  sanare le carenze riscontrate dalla Covisoc e dalla Commissione Infrastrutture. Si tratta di CuneoJuve Stabia, Lucchese, Matera, Monza, Pistoiese Triestina.

Sempre ieri la Covisoc, che ha escluso in prima istanza dalla Serie B Bari e Cesena, si è espresso sul ricorso dell’Avellino (che ha provato a mettersi in regola entro le 19 del 16 luglio).

La vicenda iscrizioni resta comunque ancora molto ingarbugliata sia per la natura contorta della procedura che per una serie di ulteriori vicende in sospeso che nulla hanno a che vedere con lo sport.

Senza contare che le società escluse potranno fare ulteriore ricorso al Consiglio di Stato. 

Il calcio italiano, al di là dei ridicoli trionfalismi per Ronaldo e di un’autocelebrazione gossipara davvero patetica, perde pezzi da tutte le parti. Continua a offrire il peggio di se stesso, in una spirale senza fine che allontana inesorabilmente dagli stadi tifosi sempre più disincantati.

Sa. Mig. – www.calciopress.net

 

Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Editoriali4 settimane fa

Serie A Femminile, occorre ossigeno: in campo la ‘meglio gioventù’

✅ Il passaggio al professionismo della Serie A Femminile rende ineludibile il potenziamento dei settori giovanili 👉🏾 “Serie A Femminile  e...

Opinioni1 mese fa

Il senso dei tifosi per il calcio

Il calcio è uno sport bellissimo. Per le intrinseche dinamiche del gioco, ma anche per la valenza sociale e la...

Editoriali1 mese fa

La Serie A Femminile scende a 10 club dal 2022-23: è una riforma affrettata?

👉🏽 La Divisione Calcio Femminile presieduta da Ludovica Mantovani, con il passaggio al professionismo, ha deciso che la serie A...

Editoriali1 mese fa

Serie A Femminile: fra sostenibilità economica e ‘sofferenza’ del calcio italiano

✅ La crisi post-pandemica sta falcidiando i bilanci dei club europei. In misura ancora più significativa di quelli italiani, i...

Editoriali1 mese fa

Serie A Femminile e professionismo, serve subito un progetto: se non ora, quando?

Il passaggio al professionismo della Serie A Femminile comporta l’entrata in un sistema calcio ormai alla canna del gas. Per...

Editoriali2 mesi fa

Serie A Femminile e professionismo: sarà il migliore di tutti i tempi?

L’incipit di 👉🏾 “A tale of two cities” offre un’idea suggestiva della dicotomia all’interno della quale continua a muoversi il...

Editoriali2 mesi fa

Il calcio va in tilt: la Serie A Femminile e nuovi modelli di professionismo

La Serie A Femminile, con il passaggio al professionismo, si appresta a entrare in un sistema ormai alla canna del...

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi