Connect with us

Pubblicato

il

Secondo i vocabolari della lingua italiana, si definisce provvisorio ciò che è “privo di solidità e sicurezza”.

In ambito calcistico sembra paradigmatico, in questo senso, il campionato di Serie C. L’assenza di certezze in questa categoria inizia con regolarità svizzera, ogni estate che Dio manda in terra, dall’incredibile tormentone del format.

Quest’anno le cose non sono cambiate, nonostante le rassicurazioni della Lega di Firenze. Sulla carta sono stati esclusi dalla Figc solo quattro  club. Anzi tre, considerata la vicenda del Bassano passato armi e bagagli al neonato L.R. Vicenza Virtus.  

Dovremmo ritenerci  contenti, ma la realtà è ben diversa. La disegna con crudo realismo l’avvocato Umberto Calcagno (vice-presidente dell’Assocalciatori), in un’illuminante intervista rilasciata a Sebastian Donzella del sito specializzato tuttoc.com. Vi invitiamo caldamente a >>> leggerla integralmente QUI

Ne esce fuori un contesto disastrato sul quale non vale più la pena dilungarsi oltre perché ormai sono finite le parole, cui si cerca di porre rimedio con toppe di ogni genere.

Fatto sta che la carenza diffusa di sostenibilità economica continua a esporre un elevato numero di club della terza serie nazionale alle scorribande di millantatori di ogni genere. Manipoli di nani e ballerine ormai popolano le cronache della C. Il calcio giocato ha sempre meno spazio e rilievo. I tifosi sono stanchi e disincantati.

In questa categoria tutti sono precari. Chi segue le regole e chi non le segue. Inesorabilmente la C viene trascinata verso il baratro, nella sostanziale indifferenza del sistema calcio italiano. Per la serie, muoia Sansone con tutti i Filistei.

Sergio Mutolo – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Opinioni4 giorni fa

La Juventus si riprende il talento di Sofia Cantore: sarà qualcosa di travolgente?

Quando nella stagione 2020-21 Sofia Cantore fu trasferita alla Florentia San Gimignano, in prestito dalla Juventus Women grazie ai buoni...

Editoriali1 settimana fa

Superlega Serie A femminile: un occhio di riguardo per i vivai

Per certificare il ruolo cruciale dei settori giovanili nella prossima Superlega professionistica della A femminile, è necessario tenere bene a...

Opinioni2 settimane fa

Calcio femminile e ‘grande storia’ dei club: solo il tifo non è negoziabile

Il calcio è uno sport bellissimo, a prescindere dal genere. La sua valenza sociale riposa nella trasversalità del tifo, che...

Editoriali2 settimane fa

Serie A e Serie B femminili: mancano pochi giorni alle iscrizioni

Il termine di scadenza per le iscrizioni ai campionati di Serie A e Serie B femminile incombe. Entro le ore...

Opinioni3 settimane fa

Calcio femminile, non solo Superlega: e la copertura mediatica?

La Serie A Femminile – con il passaggio al professionismo – deve stabilire la sua mission, che passa attraverso un...

Editoriali2 mesi fa

Serie A Femminile, occorre ossigeno: in campo la ‘meglio gioventù’

✅ Il passaggio al professionismo della Serie A Femminile rende ineludibile il potenziamento dei settori giovanili 👉🏾 “Serie A Femminile  e...

Opinioni2 mesi fa

Il senso dei tifosi per il calcio

Il calcio è uno sport bellissimo. Per le intrinseche dinamiche del gioco, ma anche per la valenza sociale e la...

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi