Connect with us

Pubblicato

il

La Nazionale Under 21 di Gigi Di Biagio viene travolta dalla Slovacchia in un’amichevole giocata alla “Mol Arena” di Dunajska Streda.

Azzurrini in svantaggio già dopo 10’ con Haraslìn che batte Audero con un tiro che passa sotto le gambe del giovane portiere della Sampdoria. Al 5′ del secondo tempo i locali vanno sul 2-0. Lo scatenato Haraslìn supera Audero con un tiro a giro sul secondo palo. Passano altri cinque minuti e arriva il tris con Samuel Mraz, attaccante dell’Empoli, al termine di una bella ripartenza.

La formazione dell’Italia Under 21:

ITALIA U21 (4-3-3): Audero; Calabria (24′ st Adjapong), Mancini, Romagna, Pezzella (34′ st Dimarco); Valzania (1′ st Cassata), Mandragora, Locatelli (24′ st Murgia); Parigini (13′ st Orsolini), Cutrone, Bonazzoli (13′ st Vido).

Di Biagio, a fine gara, sottolinea al sito web della Figc : “La Slovacchia ha meritato di vincere, ha giocato meglio di noi che eravamo sempre in ritardo sulla palla. La Slovacchia la conoscevamo, non ha perso un contrasto e ha corso di più. Può accadere in momenti come questo, siamo a settembre e la stagione è ancora all’inizio, ma non deve essere una giustificazione. Cerchiamo di vedere le cose positive che sono poche; abbiamo comunque avuto l’opportunità di fare qualche esperimento, abbiamo almeno provato un altro tipo di gioco che ci può servire. Ora dobbiamo cercare di migliorare da subito, già dalla gara di martedì prossimo con l’Albania. E di cose da migliorare ce ne sono. Mi dispiace perché a me non piace perdere: cerchiamo sempre di vincere e di giocare bene e oggi invece non abbiamo fatto né l’uno né l’altro”.

Redazioneweb – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Opinioni55 minuti fa

Serie A Femminile a rischio invasione straniere: rafforzare i settori giovanili

Passa anche attraverso il ruolo cruciale del settore giovanile di ogni singolo club la transizione verso il professionismo della Serie...

Editoriali2 settimane fa

Serie A Femminile: fra sostenibilità economica e ‘sofferenza’ del calcio italiano

✅ La crisi post-pandemica sta falcidiando i bilanci dei club europei. In misura ancora più significativa di quelli italiani, i...

Editoriali2 settimane fa

Serie A Femminile: ci sono voluti 50 anni per il professionismo

“Siamo fatti anche noi della materia di cui sono fatti i sogni: nello spazio e nel tempo di un sogno...

Editoriali4 settimane fa

La Serie A Femminile scende a 10 club dal 2022-23: è una riforma affrettata?

👉🏽 La Divisione Calcio Femminile presieduta da Ludovica Mantovani, con il passaggio al professionismo, ha deciso che la serie A...

Editoriali4 settimane fa

La Serie A Femminile passerà a 10 club: Morace storce il naso

Carolina Morace ha scelto di prendere parte a “Campionesse“, la docuserie di Rakuten Tv disponibile dal 2 dicembre che racconta...

Editoriali2 mesi fa

La Serie A verso il professionismo e il modello del Napoli Femminile

La lettera aperta indirizzata il 2 settembre scorso alla ct della Nazionale, Milena Bertolini, dal presidente del Napoli Femminile Raffaele...

Editoriali3 mesi fa

Serie A Femminile, un calcio che ha bisogno di ‘storie’

Eduardo Galeano è l’autore di uno dei libri più belli mai scritti per spiegare il mondo del pallone. “Splendori e...

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi