Connect with us
Avatar

Pubblicato

il

Francesco Ghirelli (al centro nella foto) è il nuovo presidente della Lega Pro. Candidato unico è stato eletto al primo scrutinio, ma non con la percentuale bulgara che alcuni si aspettavano (come era di recente accaduto per Gravina in Figc).

I voti favorevoli sono stati 48 su 58 (era esclusa la Juventus U23). Due club non hanno partecipato. Si sono contate sette schede bianche e una nulla.  Qualche segno di dissenso si deve oggettivamente registrare.

Molte le sfide da affrontare per il neo presidente, dirigente navigato e assai esperto della categoria. Lo stato della Serie C, orfana di Gravina traslocato in corsa sulla poltrona della Figc, è a dir poco complicato.

C’è molto scontento tra i presidenti per l’andamento che le cose hanno preso in questa stagione, con recuperi e penalizzazioni a getto continuo che compromettono il regolare andamento del torneo.

Particolarmente critico il presidente del Renate, società iscritta nel girone B della terza serie, il quale chiede entro due mesi la definizione del regolamento di cui la C è ancora paradossalmente priva. In carenza ha dichiarato che ritirerà la squadra dal campionato.

Le grane da risolvere sono tante, verrebbe da dire troppe. Non basta più spargere ottimismo e incassare consensi, vista la portata delle questioni in ballo.

Da Ghirelli le società, gli addetti ai lavori e soprattutto i tifosi si aspettano fatti concreti. E se li aspettano da subito, perché il tempo è abbondantemente scaduto.

Redazioneweb – calciopress.net

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi - Direttore Editoriale: Berta Film