Connect with us
Avatar

Pubblicato

il

Il presidente della FIGC, Gabriele Gravina, ha  partecipato al 3° Forum Sport & Business organizzato da 24ORE Eventi in collaborazione con Il Sole 24 ORE e con il patrocinio del Coni.

Nella circostanza ha affrontato una serie di argomenti che costituiscono gli obiettivi della Federazione secondo il programma presentato in sede elettorale. Significativa la frase con cui ha introdotto le sue riflessioni: “Non siamo all’anno zero, ma c’è molto da fare”.

Il primo problema è la sostenibilità del calcio a 360 gradi. Non solo economico-finanziaria, ma anche il valore delle competizioni sportive, il miglioramento della fruibilità delle strutture e la valorizzazione dei settori giovanili.

“Vogliamo un calcio sostenibile – ha proseguito Gravina – partendo da concetti positivi come l’adeguatezza dei costi gestionali del sistema, la qualità dei giocatori, la capacità formativa dei nostri tecnici e l’accoglienza dei nostri stadi. Settori giovanili e infrastrutture sono due pilastri su cui si dovrà rilanciare il movimento”.

Redazioneweb – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi - Direttore Editoriale: Berta Film