Connect with us
Avatar

Pubblicato

il

La Nazionale Under 19 esce sconfitta per 3-2 nell’amichevole disputata allo stadio ‘Nicola Tubaldi’ di Recanati contro i pari età dell’Ungheria. Nella prima delle due amichevoli in programma a Recanati (lunedì alle 14.30 si replica con la Slovacchia), il tecnico Federico Guidi ha voluto vedere all’opera gli esordienti Bouah, Salcedo, Vignato e Schirò.

Dopo appena due minuti vantaggio degli ospiti grazie a una ripartenza finalizzata da Kiss. La squadra di Guidi trova il pareggio al 12’ della ripresa con un colpo di testa di Manolo Portanova, ma quattro minuti più tardi Szobosziai con uno splendido calcio di punizione all’incrocio dei pali riporta avanti l’Ungheria. Gli Azzurrini subiscono in contropiede a metà del secondo tempo il terzo gol ad opera di Szabols. Al 35’ Riccardi in mischia accorcia le distanze, ma il risultato finale arride ai magiari.

“Queste due partite – l’analisi di Federico Guidi al sito web della Figc – ci servivano per valutare nuovi ragazzi e ampliare il gruppo in previsione della Fase elite. Alla squadra avevo chiesto di fare un passo in avanti nella qualità del gioco, ma invece c’è stato un passo indietro: in campo siamo stati discontinui, giocando con un’intensità minore rispetto alle tre gare della prima fase dell’Europeo. È un atteggiamento che non mi è piaciuto perché ogni partita deve essere un’occasione per crescere”.

Le note positive sono arrivate dai nuovi: “Per atteggiamento, voglia e giocate hanno fatto una buona prestazione. Va anche detto che abbiamo schierato una squadra più giovane rispetto all’Ungheria, loro avevano in campo tutti classe 2000 mentre noi avevamo 5 ragazzi del 2001”.

ITALIA U19 (4-3-3) : Russo; Bouah, Corbo, Gozzi Iweru (80′ Armini), Candela (54′ Greco); Portanova, Pompetti (63′ Schirò), Fagioli (80′ Petrelli); Raspadori (63′ Merola), Salcedo, Vignato (63′ Riccardi). A disp.: Daga, Bellodi, Nicolussi Caviglia, Gaetano, Gavioli, Rauti.

Redazioneweb – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Off Side8 ore fa

Serie A Femminile, stadi vuoti e pesci rossi

La Serie A Femminile si avvia verso la conclusione di un campionato giocato a porte chiuse. Un vero e proprio...

Editoriali3 giorni fa

Serie A Femminile, i settori giovanili come plusvalore

La transizione della Serie A Calcio Femminile dallo status dilettantistico a quello professionistico, che si concretizzerà al termine della prossima...

Editoriali1 settimana fa

Serie A Calcio Femminile, nuovi orizzonti per nuove prospettive

La prima partita del campionato di Serie A Femminile, stagione 2020-21, si è giocata il lontano 22 agosto 2020. La...

Editoriali1 settimana fa

Serie A Femminile, tutto il bello della domenica

Il calcio era entrato in crisi molto prima della pandemia. Veniva fatto correre a rotta di collo lasciando pochissimo spazio...

Editoriali2 settimane fa

Serie A Femminile, a proposito di “mission” e nuovo corso

La transizione verso il professionismo della Serie A Femminile – fortemente voluta dal presidente della Figc Gabriele Gravina e sostenuta...

Editoriali2 settimane fa

Serie A Femminile, ad aprile si è giocato solo una volta!

Calciopress, con due successive riflessioni, ha sottolineato l’incredibile durata del campionato di Serie A Femminile stagione 2020-21 >>> LEGGI: “Serie...

Editoriali2 settimane fa

La Serie A Femminile e l’ossigeno della “meglio gioventù”

Il passaggio al professionismo della Serie A Femminile rende ineludibile il potenziamento dei settori giovanili>>>“Serie A Femminile  e ruolo dei...

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi - Direttore Editoriale: Berta Film