Connect with us
Avatar

Pubblicato

il

Il presidente Gabriele Gravina ha coordinato il Comitato di Presidenza della FIGC, al quale ha partecipato anche il vice-presidente vicario Sibilia.

Sono state precisate le modifiche apportate nella prima delle quattro macro aree in cui è stato suddiviso il sistema calcio. Vale a dire quella che attiene alla dimensione economica.

  1. Le LICENZE NAZIONALI sono state approvate per la prima volta con sei mesi di anticipo rispetto al passato.
  2. È stata introdotta nel Codice la norma che prevede l’ESCLUSIONE DELLA SOCIETÀ INADEMPIENTE AL PAGAMENTO DEGLI EMOLUMENTI PER UN PERIODO DI DUE BIMESTRI;
  3. È stato introdotto il DIVIETO DI TESSERAMENTO DI CALCIATORI PER SOCIETÀ INADEMPIENTI,
  4. È stato ridotto il NUMERO DI RINUNCE (da 4 a 2) per determinare l’esclusione di una squadra dal campionato.

Si tratta di nuove e importanti modifiche regolamentari che, in ambito economico, renderanno sicuramente più agevoli le farraginose procedure di iscrizione al campionato di terza serie nazionale.

Potranno essere evitati, almeno si spera, i casi limite che hanno falsato in passato (esclusione Modena) e stanno falsando quest’anno il campionato di Serie C (esclusione di Matera e Pro Piacenza, pesantissime penalizzazioni per Cuneo e Lucchese).

Redazioneweb

Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi - Direttore Editoriale: Berta Film