Connect with us

Pubblicato

il

La Under 19 batte 3-1 l’Ucraina e si proietta al vertice del Gruppo 7 con 4 punti, in coabitazione col Belgio con cui aveva pareggiato (2-2) nel match di esordio nella Fase Élite del torneo.

Azzurrini sotto di un gol a causa del rigore procurato da capitan Bettella e che il centrocampista ucraino Tsitaishvili si incarica di trasformare. Reazione rabbiosa dell’Italia che, nemmeno un minuto più tardi, trova il pareggio con una prodezza aerea di Salcedo. Proprio allo scoccare dell’ultimo minuto del primo tempo, siglano la rete che completa la rimonta con Riccardi, bravissimo a impattare il suggerimento di Raspadori fulminando Trubin. In pieno recupero arriva il gol che chiude definitivamente il match. La firma è di Bettella che sigla la terza e definitiva rete.

Soddisfatto della prova dei suoi ragazzi il tecnico Federico Guidi che così dichiara al sito web della Figc: “Un primo tempo con un inizio sfortunato per il gol subito ma poi concluso in vantaggio; un secondo tempo durante il quale abbiamo invece creato molte occasioni, tanto che il risultato finale poteva essere più largo. Devo fare i complimenti ai ragazzi che hanno tenuto la concentrazione fino alla fine. Ora– rimane l’ultimo sforzo da fare e dovremo giocare l’ultima partita contro la Serbia come se fosse una finale”.

A questo punto sarà decisiva la sfida a distanza che gli Azzurrini si giocheranno martedì 26 a Padova (ore 15) contro la Serbia ed il cui buon esito sarà legato a doppio filo alle sorti di Belgio –Ucraina, in programma in contemporanea allo stadio comunale di Abano Terme.

ITALIA-UCRAINA 3-1

ITALIA (4-3-3): Carnesecchi, Bellanova, Bettella ©, Gozzi Iweru, Greco (56’ Corrado), Fagioli (66’ Ricci), Esposito (74’ Gavioli), Portanova, Raspadori (74’ Petrelli), Salcedo, Riccardi (66’ Merola) .
All. Guidi. A disp.: Russo, Corbo, Piccoli, Bellodi

UCRAINA: (4-4-2): Trubin, Muravskyi, Slyva, Snumitsyn (46’Bilovar), Kashchuk (72’ Shulianskyi), Kholod, Tsitaishvili ©, Sikan, Biloshevskyi, Bondarenko (35’ Zhelizko), Kriskiv (46’ Mudrik)
All. Nagorniak. A disp.: Ltalf, Horin, Ahapov, Nadolskyi

Arbitro: Jorgji (ALB); assistenti: Myftari (ALB) e Mokrusk (CZE). Quarto uomo: Ardeleanu (ROM)
Marcatori: 37’ Tsitaishvili, 38’ Salcedo, 45’+1 Riccardi, 90’+6 Bettella
Ammoniti: Sikan, Biloshevskyi, Ricci, Slyva
Spettatori: 1500

Calendario, risultati e classifica del Gruppo 7
Prima giornata (20 marzo)
Ucraina-Serbia 2-2
ITALIA-Belgio 2-2

Seconda giornata (23 marzo)
Ore 11.30: Serbia-Belgio 0-2
Ore 15: ITALIA-Ucraina 3-1

Classifica: ITALIA, Belgio 4 pt, Ucraina e Serbia 1 pt

Terza giornata (26 marzo)
Ore 15: Belgio-Ucraina (Abano Terme, stadio Comunale)
Ore 15: ITALIA-Serbia (Padova, stadio Euganeo)

N.B Le vincitrici dei sette gruppi si qualificano per la fase finale in programma dal 14 al 27 luglio in Armenia

Redazioneweb

Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Opinioni3 giorni fa

Serie A Femminile a rischio invasione straniere: rafforzare i settori giovanili

Passa anche attraverso il ruolo cruciale del settore giovanile di ogni singolo club la transizione verso il professionismo della Serie...

Editoriali2 settimane fa

Serie A Femminile: fra sostenibilità economica e ‘sofferenza’ del calcio italiano

✅ La crisi post-pandemica sta falcidiando i bilanci dei club europei. In misura ancora più significativa di quelli italiani, i...

Editoriali3 settimane fa

Serie A Femminile: ci sono voluti 50 anni per il professionismo

“Siamo fatti anche noi della materia di cui sono fatti i sogni: nello spazio e nel tempo di un sogno...

Editoriali1 mese fa

La Serie A Femminile scende a 10 club dal 2022-23: è una riforma affrettata?

👉🏽 La Divisione Calcio Femminile presieduta da Ludovica Mantovani, con il passaggio al professionismo, ha deciso che la serie A...

Editoriali1 mese fa

La Serie A Femminile passerà a 10 club: Morace storce il naso

Carolina Morace ha scelto di prendere parte a “Campionesse“, la docuserie di Rakuten Tv disponibile dal 2 dicembre che racconta...

Editoriali2 mesi fa

La Serie A verso il professionismo e il modello del Napoli Femminile

La lettera aperta indirizzata il 2 settembre scorso alla ct della Nazionale, Milena Bertolini, dal presidente del Napoli Femminile Raffaele...

Editoriali3 mesi fa

Serie A Femminile, un calcio che ha bisogno di ‘storie’

Eduardo Galeano è l’autore di uno dei libri più belli mai scritti per spiegare il mondo del pallone. “Splendori e...

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi