Connect with us
Avatar

Pubblicato

il

Il caso Finworld non finisce mai. Le scadenze si sovrappongono alle scadenze, ma la cosa non pare interessare a nessuno.

La Figc e la Lega Pro vanno avanti per la loro strada, come se niente fosse. Dopo l’esclusione del Matera e del Pro Piacenza, il tempo si è fermato in terza serie nazionale.

Non risulta che la multa da 350.000 euro, comminata alle due società del girone A per aver omesso di regolarizzare la fideiussione necessaria per iscriversi al campionato, sia stata pagata. In carenza era stata ventilata l’esclusione dal campionato. Almeno così era parso di capire

Niente di tutto questo. Nel momento in cui scriviamo, nessun comunicato ufficiale è stato diffuso dai due club né tanto meno dagli organi istituzionali preposti. Dunque, nessuno è stato escluso. Tutto a posto e niente in ordine. Il pallone continua a rotolare.

Il campionato di Serie C affastella partite su partite, in un kafkiano susseguirsi di situazioni anomale, nel silenzio assordante di chi dovrebbe essere preposto alla comunicazione. La Figc di Gabriele Gravina e la Lega Ptro di Francesco Ghirelli, quando si decideranno a battere un colpo? 

Nell’attesa assistiamo al mistero glorioso di un torneo che procede infilando un’irregolarità dietro l’altra. Il tutto avviene nella generale indifferenza. Amen.

Redazioneweb

Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi - Direttore Editoriale: Berta Film