Connect with us

Pubblicato

il

Come due anni fa l’Italia cede il passo nella semifinale del Campionato del Mondo Under 20. La rete di Buletsa regala all’Ucraina il pass per la finalissima. Pesa come un macigno sul risultato finale, la rete annullata dal VAR a Scamacca. La Nazionale di Petrakov affronterà sabato la vincente dell’altra semifinale tra Ecuador e Corea del Sud. La Nazionale perdente se la vedrà venerdì sera contro i ragazzi di Nicolato, per la finale per il terzo e quarto posto.

Un traguardo comunque prestigioso per l’Italia, come sottolineato a fine partita dal presidente della Figc, Gabriele Gravina: “E’ lo stesso una grande Italia! Un gruppo straordinario, formato da ragazzi dal futuro assicurato. Meritavano la finale e lo hanno dimostrato sul campo. Complimento a loro, a mister Nicolato e a tutto lo staff”.

Sulla stessa lunghezza d’onda anche il tecnico Paolo Nicolato: “Era una partita che si sarebbe decisa sugli episodi. Sono orgoglioso dei ragazzi, hanno dato tanto, non hanno nulla da rimproverare a loro stessi – ha sottolineato il selezionatore italiano che non ha voluto soffermarsi troppo sull’episodio del gol annullato a Scamacca nel finale – Accettiamo i verdetti arbitrali. Per prendere una decisione di quel peso specifico, in un momento topico, l’arbitro sarà stato certo di quanto ha visto”.

L’elenco dei convocati, tratto dal sito web della Figc:

Portieri: Alessandro Plizzari (Milan), Marco Carnesecchi (Atalanta), Leonardo Loria (Juventus);
Difensori: Luca Pellegrini (Cagliari), Alessandro Buongiorno (Carpi), Alessandro Tripaldelli (Crotone), Luca Ranieri (Foggia), Matteo Gabbia (Lucchese), Raoul Bellanova (Milan), Davide Bettella (Pescara), Antonio Candela (Genoa), Enrico Delprato (Atalanta);
Centrocampisti: Salvatore Esposito (Ravenna), Davide Frattesi (Ascoli), Domenico Roberto Alberico (Hoffenheim), Andrea Colpani (Atalanta);
Attaccanti: Gabriele Gori (Livorno), Marco Olivieri (Juventus), Gianluca Scamacca (Sassuolo), Andrea Pinamonti (Frosinone), Christian Capone (Pescara).

Redazioneweb

Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Opinioni3 settimane fa

Coppa Italia Femminile: per conoscere meglio i 16 club di una serie B ad alto potenziale

Domenica 11 settembre prende il via la prima giornata della Fase a Gironi di Coppa Italia Femminile ➡️ il programma....

Opinioni4 settimane fa

Serie B Femminile: è possibile l’impresa di far concorrenza alla Serie A?

Da subito Calciopress ha ritenuto opinabile e affrettata la scelta di entrare nell’era professionistica del calcio femminile con una Superlega...

Editoriali4 settimane fa

La Nazionale, la Serie A e il professionismo: la lunga estate calda del calcio femminile

Un’estate torrida come non mai. Un caldo infinito, iniziato già a maggio. Roba che, alla lunga, dà alla testa. Non...

Opinioni1 mese fa

Calcio femminile e ‘grande storia’ dei club: solo il tifo non è negoziabile

Il calcio è uno sport bellissimo, a prescindere dal genere. La sua valenza sociale riposa nella trasversalità del tifo, che...

Nazionale2 mesi fa

Nazionale Femminile: il supporto Rai è stato un ‘flop’ per la crescita del movimento?

La Rai ha puntato molto sulla Nazionale Femminile. Secondo Andrea Fagioli, opinionista di ‘Avvenire, è stato un flop mediatico ➡️...

Editoriali2 mesi fa

Campionato Europeo: se il calcio femminile diventa qualcosa di travolgente

✅ Inghilterra-Svezia di ieri sera è stata gioia pura per gli occhi. La ciliegina sulla torta? Il magnifico gol di...

Nazionale2 mesi fa

Passata la delusione Nazionale, è ora di tuffarsi nel campionato di Serie A femminile

☑️ La delusione dell’Europeo va in archivio. Così speriamo tutti. L’eliminazione nella fase a gironi della Nazionale di Milena Bertolini,...

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi