Connect with us

Pubblicato

il

Si è chiuso il primo raduno stagionale della Nazionale Under 17. Una cinque giorni di lavoro per il gruppo di classe 2003 che, a inizio settembre, sarà impegnato in Germania in un torneo con i pari età tedeschi, Belgio e Israele.

Si registra il successo per 3-1 nel test con l’Under 17 della Fiorentina. A decidere l’amichevole con i giovani viola sono state la doppietta realizzata nel primo tempo dall’attaccante dell’Inter Degnand Wilfried Gnonto e il gol messo a segno nella ripresa dal centrocampista dell’Empoli Tommaso Baldanzi.

“È andata bene – il commento del tecnico Daniele Zoratto al sito web della Figc – i ragazzi sono riusciti a fare quello che abbiamo provato in allenamento e hanno disputato una buona gara. Ovviamente possiamo e dobbiamo migliorare, ma come inizio sono soddisfatto. Abbiamo un’ampia scelta, anche se in questi giorni non avevo a disposizione alcuni giocatori interessanti su cui potrò contare in futuro”.

Finalista della passata edizione dell’Europeo, l’Under 17 esordirà nel torneo continentale il prossimo 24 ottobre in Lussemburgo, in un girone che la vedrà opposta alla nazionale di casa e ai pari età di Turchia e Irlanda del Nord.

“L’imperativo – avverte Zoratto – è passare il primo turno e qualificarci per la Fase élite. Il torneo in Germania potrà fornirci indicazioni importanti, per il resto dai ragazzi mi aspetto in primis educazione e rispetto verso tutti: si può sbagliare un controllo o un passaggio, ma quando si indossa la maglia azzurra non devono mai venire meno impegno e volontà”.

L’elenco dei convocati, tratto dal sito web della Figc:

Portieri: Tommaso Luci (Fiorentina), Zacchi Gioele (Sassuolo);
Difensori: Cepele Ramen (Inter), Ceresoli Andrea (Atalanta), Citi Alessandro (Milan), Fontanarosa Alessandro (Empoli), Grassi Filippo (Atalanta), Moraschi Federico (Atalanta), Mulazzi Gabriele (Juventus), Scalvini Giorgio (Atalanta), Zanotti Mattia (Inter);
Centrocampisti: Casadei Cesare (Inter), Salducco Valentino (Juventus), El Hilali Gabriele Younes (Milan), Fabbian Giovanni (Inter), Maugeri Demis (Torino), Miretti Fabio (Juventus), Pisapia Luciano (Juventus), Baldanzi Tommaso (Empoli);
Attaccanti: De Nipoti Tommaso (Atalanta), Gnonto Degnand Wilfrie (Inter), Magazzù Luca (Inter), N’Gbesso Henoc Stephane (Milan), Nisti Marco (Milan).

Redazioneweb

Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Editoriali3 settimane fa

Serie A Femminile: fra sostenibilità economica e ‘sofferenza’ del calcio italiano

✅ La crisi post-pandemica sta falcidiando i bilanci dei club europei. In misura ancora più significativa di quelli italiani, i...

Editoriali3 settimane fa

La Serie A verso il professionismo e il modello del Napoli Femminile

La lettera aperta indirizzata il 2 settembre scorso alla ct della Nazionale, Milena Bertolini, dal presidente del Napoli Femminile Raffaele...

Editoriali1 mese fa

Serie A Femminile nel guado: professionismo e anima dilettantistica

La transizione verso lo status di tipo professionistico della Serie A Femminile è ormai un dato di fatto. La ristrettezza...

Editoriali2 mesi fa

Juventus Women, Braghin e una certa visione di futuro del calcio femminile italiano

Stefano Braghin ha percorso un cammino straordinario da quando è alla barra di comando del club bianconero. Il passaggio del...

Calciomercato2 mesi fa

Il talento di Sofia Cantore, una vera ‘predestinata’

Quando l’estate scorsa Sofia Cantore approdò alla Florentia, in prestito dalla Juventus Women grazie ai buoni uffici del direttore generale...

Opinioni2 mesi fa

Serie A Femminile: quando le gerarchie contano. Dopo tre giornate classifica spaccata in due

In un campionato con dodici squadre e appena 22 partite da giocare, tre giornate contano parecchio. La classifica è già...

Editoriali3 mesi fa

Serie A Femminile, a proposito di professionismo e di azionariato diffuso a Napoli

Non siamo nati ieri. Tutti sappiamo che il gioco del calcio non è solo un gioco, ma è anche un’azienda....

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi