Connect with us
Eleonora Celestini

Pubblicato

il

Sofia Cantore (nella foto, durante una seduta di allenamento al Santa Lucia) è approdata alla Florentia San Gimignano dalla Juventus Women, anche se l’anno scorso ha giocato in prestito all’Hellas Verona Femminile.

Nata a Lecco, classe ’99, durante il calciomercato estivo è stata corteggiata da molti club per il suo indubbio talento calcistico. Alla fine ha scelto San Gimignano. Le motivazioni, che lei stessa ha rivelato sui propri profili social, sono decisamente intriganti >>> LEGGI “Sofia Cantore, San Gimignano e il miracolo delle viole”.

Il suo palmarés, nonostante l’età giovanissima, è di tutto rilievo (vedi tabella allegata). In particolare è molto significativo il percorso nelle Nazionali Giovanili. Sia nella Under 17 che nella Under 19 si è messa in grande evidenza, a suon di reti.

Arriva a San Gimignano per completare un percorso decisamente in crescita. Potrebbe rappresentare un ‘plusvalore’ anche la particolare simbiosi che il club neroverde, guidato dal presidente Tommaso Becagli, ha saputo creare con il territorio.

Un dato di fatto incontrovertibile, che ha indotto la maggior parte delle giocatrici ‘importanti’ dello scorso anno (terminato al quinto posto subito alle spalle delle grandi) a prolungare i contratti con la Florentia anche quest’anno.

Il “fattore Santa Lucia”, quando sarà finalmente riaperto al pubblico, potrebbe rappresentare per Cantore una mossa vincente.

La carriera di Sofia Cantore

 Sofia Cantore (Giovanili)

 2013-2015  Fiammamonza
 2018  Juventus Women

Sofia Cantore (Squadre di club)

 2015-2017   Fiammamonza  ==
 2017-2019  Juventus Women  19 (4)
 2019-2020  Hellas Verona Women  9 (3)

Sofia Cantore (Nazionale)

 2015-2016  Italia U17 Femminile  8 (6)
 2017-   Italia U19 Femminile  11 (4)

Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi - Direttore Editoriale: Berta Film