Connect with us

Pubblicato

il

La Nazionale Femminile si avvicina alla seconda sfida contro la Danimarca, capolista del Girone B, che si disputerà martedì 1 dicembre a Viborg (ore 17.15, diretta su Rai2).

Lunedì prossimo l’Italia si radunerà a Coverciano per iniziare la preparazione alla partita, con l’obiettivo di tornare dalla trasferta scandinava con almeno un punto. In caso di vittoria con Israele, nell’ultima gara del girone del girone di qualificazione, potrebbe bastare un pareggio per finire tra le tre migliori seconde classificate e accedere direttamente alla Fase Finale dell’Europeo senza passare per la lotteria dei play off.

Le Azzurre cercheranno però di prendersi la rivincita sulle danesi, a prescindere dall’obiettivo minimo di partenza. Per la partita contro le vice campionesse d’Europa in carica la Ct Milena Bertolini ha deciso di puntare su 31 calciatrici >>> LEGGI QUI la lista completa delle convocate.

Prima chiamata per Sofia Cantore (classe 1999), attaccante della Florentia San Gimignano. Rientra in gruppo il capitano Sara Gama, che aveva saltato le ultime due uscite per infortunio. Tra le convocate si ritrovano i nomi di Aprile, Bergamaschi, Filangeri, Marinelli, Polli. Di nuovo in gruppo le due giallorosse Baldi e Pettenuzzo, che non avevano partecipato all’ultimo raduno. Nell’elenco anche Alia Guagni, tornata ad allenarsi con l’Atletico Madrid dopo una quarantena di ventidue giorni.

Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Editoriali3 giorni fa

Serie A Femminile nel guado: professionismo e anima dilettantistica

La transizione verso lo status di tipo professionistico della Serie A Femminile è ormai un dato di fatto. La ristrettezza...

Editoriali2 settimane fa

Juventus Women, Braghin e una certa visione di futuro del calcio femminile italiano

Stefano Braghin ha percorso un cammino straordinario da quando è alla barra di comando del club bianconero. Il passaggio del...

Calciomercato4 settimane fa

Il talento di Sofia Cantore, una vera ‘predestinata’

Quando l’estate scorsa Sofia Cantore approdò alla Florentia, in prestito dalla Juventus Women grazie ai buoni uffici del direttore generale...

Opinioni1 mese fa

Serie A Femminile: quando le gerarchie contano. Dopo tre giornate classifica spaccata in due

In un campionato con dodici squadre e appena 22 partite da giocare, tre giornate contano parecchio. La classifica è già...

Editoriali2 mesi fa

Serie A Femminile, a proposito di professionismo e di azionariato popolare a Napoli

Non siamo nati ieri. Tutti sappiamo che il gioco del calcio non è solo un gioco, ma è anche un’azienda....

Opinioni2 mesi fa

Il senso dei tifosi per il calcio

Il calcio è uno sport bellissimo. Per le intrinseche dinamiche del gioco, ma anche per la valenza sociale e la...

Editoriali2 mesi fa

Serie A Femminile: fra sostenibilità economica e ‘sofferenza’ del calcio italiano

Sembrerebbe proprio che la festa sia finita, per il calcio professionistico europeo e, di conseguenza, per quello italiano. La crisi...

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi