Connect with us

Pubblicato

il

La Nazionale Under 17 Femminile si trova in Svezia. Dal 22 al 28 ottobre è in programma, nel paese scandinavo, la prima fase del Campionato Europeo. Fanno parte del girone delle Azzurrine le pari età di Galles, Svezia e Francia.

Il tecnico Nazzarena Grilli ha convocato 20 Azzurrine. L’esordio nel torneo avverrà oggi, venerdì 22 ottobre, a Goteborg con il Galles. Lunedì 25 ottobre l’Italia se la vedrà con le padrone di casa della Svezia a Boras e giovedì 28 ottobre chiuderà ancora a Goteborg con la Francia. Le tre gare sono tutte in programma alle ore 18.

  • Il Campionato Europeo Under 17 torna con un nuovo format che ricalca quello della Nations League, con le nazionali partecipanti suddivise in due leghe e un sistema di promozioni e retrocessioni. L’Italia, inserita nella Lega A, dovrà chiudere il girone al primo posto per unirsi alle altre sei vincitrici della Lega A e al paese ospitante, la Bosnia Erzegovina, nelle finali in programma dal 3 al 15 maggio 2022.
  • Le sette squadre classificate all’ultimo posto dei gironi della Lega A retrocederanno invece in Lega B, mentre le sei vincitrici dei gironi di Lega B e la migliore seconda classificata saranno promosse in Lega A.

L’elenco delle 20 convocate per la trasferta in Svezia:

Portieri: Viola Bartalini (Fiorentina), Giulia Zaghini (San Marino);

Difensori: Paola Papapicco (Pink Sport Time), Noemi Passeri (Chieti), Nadine Sorelli (Milan), Beatrice Toffano (Inter), Martina Viesti (Roma), Alice Zaghini (San Marino), Elisa Zilli (Pink Sport Time);

Centrocampiste: Irene Barsali (Fiorentina), Erin Maria Cesarini (Lazio), Giulia Dragoni (Inter), Paola Fadda (Inter), Alessia Marchetti (Sassuolo), Eva Schatzer (Juventus), Giorgia Tateo (Pink Sport Time);

Attaccanti: Veronica Bernardi (Cesena), Andrea Gaia Colombo (Inter), Ginevra Moretti (Juventus), Sofia Zannini (Cittadella).

Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Editoriali2 settimane fa

Serie A Femminile: fra sostenibilità economica e ‘sofferenza’ del calcio italiano

✅ La crisi post-pandemica sta falcidiando i bilanci dei club europei. In misura ancora più significativa di quelli italiani, i...

Editoriali2 settimane fa

La Serie A verso il professionismo e il modello del Napoli Femminile

La lettera aperta indirizzata il 2 settembre scorso alla ct della Nazionale, Milena Bertolini, dal presidente del Napoli Femminile Raffaele...

Editoriali1 mese fa

Serie A Femminile nel guado: professionismo e anima dilettantistica

La transizione verso lo status di tipo professionistico della Serie A Femminile è ormai un dato di fatto. La ristrettezza...

Editoriali2 mesi fa

Juventus Women, Braghin e una certa visione di futuro del calcio femminile italiano

Stefano Braghin ha percorso un cammino straordinario da quando è alla barra di comando del club bianconero. Il passaggio del...

Calciomercato2 mesi fa

Il talento di Sofia Cantore, una vera ‘predestinata’

Quando l’estate scorsa Sofia Cantore approdò alla Florentia, in prestito dalla Juventus Women grazie ai buoni uffici del direttore generale...

Opinioni2 mesi fa

Serie A Femminile: quando le gerarchie contano. Dopo tre giornate classifica spaccata in due

In un campionato con dodici squadre e appena 22 partite da giocare, tre giornate contano parecchio. La classifica è già...

Editoriali3 mesi fa

Serie A Femminile, a proposito di professionismo e di azionariato diffuso a Napoli

Non siamo nati ieri. Tutti sappiamo che il gioco del calcio non è solo un gioco, ma è anche un’azienda....

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi