Connect with us

Pubblicato

il

Niente luce in fondo al tunnel in cui si è cacciata la Lazio Women. Era verisimile che avrebbero potuto esserci dei problemi con il salto dalla serie B alla massima categoria nazionale del calcio femminile. Ma non in questi termini e non con una società maschile così forte alle spalle.

In questo senso si deve considerare del tutto realistico un confronto con il Pomigliano che sta dimostrando, sul campo, con quali armi e con quale determinazione una neopromossa può (deve) affrontare un campionato di serie A.

Allo stato delle cose il cambio di allenatore (da Morace a Catini) non ha prodotto i risultati attesi. La rosa, inoltre, appare complessivamente inadeguata per affrontare un torneo in cui l’asticella del livello tecnico si è alzata paurosamente.

Per le biancocelesti esiste il forte rischio di chiudere il girone di andata a zero punti, vista il coefficiente di difficoltà e le motivazioni delle tre avversarie che ancora deve affrontare il club caro al presidente Lotito. Sarebbe esiziale.

Schiodarsi da zero punti potrebbe dare un contraccolpo positivo per affrontare con ben altro piglio la seconda parte della stagione (ferma restando la rivoluzione di una rosa che appare, oltre che mediocre, numericamente esigua). Terminare il girone di andata senza smuovere la classifica almeno del minimo sindacale potrebbe significare, per la Lazio, la retrocessine certa in cadetteria.

Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Editoriali24 ore fa

La Serie A Femminile scende a 10 club dal 2022-23: ma sarà vera gloria?

Il passaggio al professionismo ridurrà a dieci il numero dei club iscritti alla Serie A femminile. Una riforma (affrettata?) da...

Editoriali24 ore fa

La Serie A Femminile passerà a 10 club: Morace storce il naso

Carolina Morace ha scelto di prendere parte a “Campionesse“, la docuserie di Rakuten Tv disponibile dal 2 dicembre che racconta...

Editoriali4 settimane fa

Serie A Femminile: fra sostenibilità economica e ‘sofferenza’ del calcio italiano

✅ La crisi post-pandemica sta falcidiando i bilanci dei club europei. In misura ancora più significativa di quelli italiani, i...

Editoriali4 settimane fa

La Serie A verso il professionismo e il modello del Napoli Femminile

La lettera aperta indirizzata il 2 settembre scorso alla ct della Nazionale, Milena Bertolini, dal presidente del Napoli Femminile Raffaele...

Editoriali1 mese fa

Serie A Femminile nel guado: professionismo e anima dilettantistica

La transizione verso lo status di tipo professionistico della Serie A Femminile è ormai un dato di fatto. La ristrettezza...

Editoriali2 mesi fa

Juventus Women, Braghin e una certa visione di futuro del calcio femminile italiano

Stefano Braghin ha percorso un cammino straordinario da quando è alla barra di comando del club bianconero. Il passaggio del...

Calciomercato2 mesi fa

Il talento di Sofia Cantore, una vera ‘predestinata’

Quando l’estate scorsa Sofia Cantore approdò alla Florentia, in prestito dalla Juventus Women grazie ai buoni uffici del direttore generale...

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi