Connect with us

Pubblicato

il

La Serie A femminile, nella prospettiva di una sostenibilità nel medio-lungo termine, ha il (disperato) bisogno di occupare uno specifico spazio nell’immaginario collettivo e di catturare l’interesse della gente.

Il movimento rosa ha messo fin qui in pratica quella che Eduardo Galeano chiama “l’arte dell’imprevisto”. Un filone inesauribile di storie, tuttora misconosciute alla massa degli sportivi. Il calcio femminile di (belle) storie da raccontare ne ha sempre avute a iosa, fin dalle sue origini.

Ora che la Serie A è lanciata verso il professionismo, diventa ancora più impellente l’esigenza di diffondere queste ‘storie’. C’è da catturare un interesse mediatico che ancora stenta a farsi largo. Non ci si può affidare alla mera trasmissione in streaming delle partite di campionato su TimVision e di una sola gara in chiaro su La7.

Per rendere il progetto duraturo ci sono tifoserie da coagulare attorno alla componente femminile dei club, visto che si è scelta la strada di essere (sbiaditi) cloni del modello maschile.

C’è, inoltre, da sostenere e da accompagnare il definitivo decollo di un sogno che legioni di ragazze hanno coltivato sfangando nell’indifferenza generale sui campi di calcio di tutta Italia.

Gli addetti ai lavori facciano la loro parte, senza limitarsi a un cronachismo sterile come pure al solito gossip di genere. Non è di questo che ha bisogno il movimento femminile. Serve trovare ‘storie’ non banali, capaci di calamitare e incrementare l’interesse dei tifosi.

Non basta più praticare l’arte dell’imprevisto. Si tratta di programmare il futuro nei minimi dettagli. Anche quelli, in apparenza, di contorno.

Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Editoriali2 settimane fa

Serie A Femminile: fra sostenibilità economica e ‘sofferenza’ del calcio italiano

✅ La crisi post-pandemica sta falcidiando i bilanci dei club europei. In misura ancora più significativa di quelli italiani, i...

Editoriali2 settimane fa

Serie A Femminile: ci sono voluti 50 anni per il professionismo

“Siamo fatti anche noi della materia di cui sono fatti i sogni: nello spazio e nel tempo di un sogno...

Editoriali4 settimane fa

La Serie A Femminile scende a 10 club dal 2022-23: è una riforma affrettata?

👉🏽 La Divisione Calcio Femminile presieduta da Ludovica Mantovani, con il passaggio al professionismo, ha deciso che la serie A...

Editoriali4 settimane fa

La Serie A Femminile passerà a 10 club: Morace storce il naso

Carolina Morace ha scelto di prendere parte a “Campionesse“, la docuserie di Rakuten Tv disponibile dal 2 dicembre che racconta...

Editoriali2 mesi fa

La Serie A verso il professionismo e il modello del Napoli Femminile

La lettera aperta indirizzata il 2 settembre scorso alla ct della Nazionale, Milena Bertolini, dal presidente del Napoli Femminile Raffaele...

Editoriali3 mesi fa

Serie A Femminile, un calcio che ha bisogno di ‘storie’

Eduardo Galeano è l’autore di uno dei libri più belli mai scritti per spiegare il mondo del pallone. “Splendori e...

Editoriali3 mesi fa

Serie A Femminile nel guado: professionismo e anima dilettantistica

La transizione verso lo status di tipo professionistico della Serie A Femminile è ormai un dato di fatto. La ristrettezza...

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi